Annarita Sidoti – L’ultima «marcia» verso il cielo

Funerali Annarita SidotiLutto cittadino oggi a Gioiosa Marea per l’estremo saluto ad una grande campionessa e donna.

di Maria Cristina Miragliotta – Una folla silenziosa e commossa si è stretta oggi attorno alla famiglia di Annarita Sidoti, per dare l’ultimo saluto ad una campionessa, motivo di orgoglio ed esempio per tutta la comunitá, spentasi ieri stroncata da un male incurabile.

A gremire la Chiesa Santo Spirito a San Giorgio di Gioiosa Marea, tantissimi amici, conoscenti, sportivi e  tante figure istituzionali per rendere omaggio ad Annarita Sidoti, la campionessa di marcia, la “campionessa sangiorgese, europea e mondiale, insegnamento di vita per tutta la nostra comunitá”, come hanno voluto sottolineare i suoi amici di sempre con un grande cartello per ringraziarla e salutarla.

Il tricolore, nel quale era avvolta la bara, e l’inno nazionale hanno accompagnato Annarita nella sua ultima «marcia» verso il cielo.

Brolo – Irene «Sabbia… tantissima quando sarà possibile»

“Innumerevoli come i granelli di sabbia sono le passioni umane, e tutte diverse l’una dall’altra; e tutte quante, meschine e nobili, da principio stan soggette all’uomo, e diventano poi le sue terribili tiranne”,

Nikolaj Gogol

 

ClessidraAlla domanda dell’opposizione consiliare, rispondo in maniera pubblica, senza equivoci, perché i cittadini – primi tra tutti – devono sapere.

Anche per noi il problema dell’erosione della costa è un fatto importante, che non sottovalutiamo, che conosciamo.

A Capo d’Orlando, il sindaco Enzo Sindoni, dimostratosi disponibilissimo per azioni di collaborazioni future, oggi, a spese proprie, sta, basta leggere l’ordinanza sindacale 56\2015, effettuando una serie di interventi di ripascimento sull’arenile.

Nei fatti a Capo d’Orlando si sta prelevando sabbia dall’area di Bagnoli e non si sta utilizzando né quella del dragaggio, né quella dell’ area portuale.

Aggiungiamo.

Leggi tutto »

Brolo – L’ancora «rimessa a nuovo» …a volte basta poco

Ancora BroloL’”Ancora”, grazie all’intervento dei “ragazzi” del club nautico brolese rimessa a nuovo.

Il monumento ai “Caduti del Mare” ripulito da erbacce e detriti ritorna ad essere uno splendido affaccio sul mare.

Quel monumento poichè Brolo ha dato il suo consistente contributo alla “Patria” di sangue e dolore anche nella seconda guerra mondiale venne dedicato in particolar modo ai caduti in mare.

Un lungo elenco nel quale annoveriamo, sicuri comunque di dimenticarne qualcuno, Giovanni Giuffrè, Calogera Salvatore Barà, Giuseppe Lacchese, Giuseppe Bruno, Pietro Ceraolo, Francesco Rizzo Ricciardi, Antonino Natoli Timpirino, Nicolò Bongiorno, Carmelo Perdicucci, Francesco Scaffidi Militone, Giuseppe Micalizzi, Salvatore Mendolia e Giovanni Scaffidi Mancialardo.

Leggi tutto »

163° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

163° Anniversario PoliziaClaim ufficiale: Esserci sempre

Semplicità e sobrietà hanno caratterizzato anche quest’anno le celebrazioni per l’Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, il 163°.

Funzionari tutti e rappresentanze del personale della Questura, dei Commissariati sezionali e distaccati e delle Specialità presenti su tutto il territorio, alla presenza della sezione ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) e dei familiari dei poliziotti Vittime del Dovere, si sono riuniti stamani, presso la caserma Nicola Calipari, per ricordare e celebrare un appuntamento importante, un momento di incontro ma anche di analisi del lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti.

La cerimonia è stata anticipata da un momento solenne dedicato ai caduti della Polizia di Stato ai quali il Questore Giuseppe Cucchiara ha reso gli onori con la deposizione di una corona di alloro al monumento dei caduti.

Leggi tutto »

Condipodero – «Sindaco risponda alle interrogazioni senza impartire patenti e/o lezioni»

Condipodero - RicciardelloÈ sconsolante, parlo da cittadino, constatare che il sindaco di Brolo, Irene Ricciardello, con un discutibile stile istituzionale, invece di riscontrare gli atti ispettivi dei Consiglieri Comunali nelle forme e nei modi propri, lo fa a mezzo di risposte a mezzo stampa, fatte di “non risposte” e dileggio personale, sopratutto ai danni del sottoscritto.

Il sindaco Ricciardello, ha assunto uno stile forse più deplorevole di quelli che denunciava pubblicamente nei rari periodi in cui non era quiescente o non sosteneva attivamente le amministrazioni Laccoto/Messina, e si ricordava di fare ciò che oggi rimprovera a me, ovvero il proprio dovere di Consigliere Comunale di Minoranza.

Nel merito degli accenni ai rapporti tra Comune di Brolo, amministrazione Ricciardello ed INFOTIRRENA Srl, farò le mie valutazioni, insieme al mio gruppo, a suo tempo allorquando il sindaco fornirà a Noi, o per Noi a chi di competenza, quelle risposte precise e documentali alle quali non intendiamo in alcun modo rinunciare.

Leggi tutto »

E’ morta Annarita Sidoti, campionessa di marcia e di vita

La marciatrice gioiosana, oro mondiale ed europeo, si è spenta oggi a soli 45 anni dopo una lunga malattia.

Un saluto alla campionessa Annarita Sidoti la ricordiamo in un servizio in occasione della manifestazione a Gioiosa Marea “Lo Sport unisce” del 12.05.2014

Il sindaco di Gioiosa Marea, Eduardo Spinella, ha proclamato il lutto cittadino.

I funerali avranno luogo giorno 22 maggio alle ore 16:00
nella Chiesa Spirito Santo in San Giorgio di Gioiosa Marea

 

E’ una giornata di dolore non solo per la comunità gioiosana ma l’atletica italiana. E’ morta Annarita Sidoti, la marciatrice siciliana campionessa europea e mondiale, arresasi, a soli 45 anni, a quel male che la tormentava già dal 2009. Madre di tre bambini, Annarita ha combattuto come una leonessa per tutto questo tempo, sempre con il sorriso, aggrappata alla vita in nome dei suoi figli, trovando infine anche la forza di raccontare pubblicamente la sua vicenda.

La Sidoti è stata una delle più grandi campionesse dell’atletica italiana, una delle più vincenti in assoluto: Campionessa europea a Spalato 1990, quando aveva solo 21 anni, centrò il bis continentale otto anni dopo, a Budapest 1998, non prima però di essere riuscita a vincere anche l’oro mondiale, sulla pista di Atene, nel 1997. E’ stata letteralmente una colonna della marcia in Italia (47 presenze in azzurro, tre partecipazioni olimpiche, sei mondiali), probabilmente penalizzata dall’allungarsi delle distanze dai 10km originari fino agli attuali 20km, distanza sulla quale firmò comunque un prestigioso 1h28:38. Con le compagne d’allenamento e di nazionale Elisabetta Perrone ed Erika Alfridi (ma poi anche con una giovanissima Elisa Rigaudo) compose un gruppo di valore fantastico, in quello che con ogni probabilità è stato il momento di maggior competitività della marcia italiana al femminile.

Leggi tutto »

Messina – AISM for YOUNG… «Dalle donne per le donne»

In occasione dell’avvio della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla (21-23 maggio) la sezione AISM di Messina presenta:

La seconda edizione di AISM for YOUNG… “DALLE DONNE PER LE DONNE”.

Aperitivo al FemminileDomani, venerdì 22 maggio, alle ore 20.30, alla “Dolce Vita” di piazza Duomo, i volontari della sezione propongono un aperitivo tutto al femminile. Una serata tra donne per sensibilizzare su una malattia che ad oggi colpisce in proporzione 3 ad 1 le donne rispetto agli uomini.

Nel corso della serata, volontarie dell’AISM e giovani donne con sm racconteranno la loro storia alternando momenti informativi a momenti di divertimento accompagnati da musica dal vivo.

La sclerosi multipla è una delle principali cause di disabilità tra i giovani, la malattia colpisce infatti un giovane tra i 20 e i 40 anni ogni quattro ore.

L’AISM da oltre 45 anni è l’associazione delle persone con sclerosi multipla e rappresenta un concreto punto di riferimento per le oltre 75 mila persone con sm, per i loro familiari e per gli operatori sanitari e sociali.

L’associazione crede che le persone con sclerosi multipla abbiano diritto ad una buona qualità di vita e alla piena inclusione sociale e per questo è al loro fianco con progetti mirati ed innovativi dedicati ai giovani, alle donne e alle famiglie.

#lottiAmoInSieMe

Messina – Ultimo appuntamento di “I CARE 2015”

I-Care2015Sarà la Tavola Rotonda dal tema “Tutti i cittadini hanno diritto al lavoro: formazione e startup” a concludere la seconda edizione del percorso di formazione Politica per giovani “I CARE”.

Sono tre i relatori di quest’ultimo appuntamento: Daniela Baglieri, Pro-Rettore Innovazione e Trasferimento Tecnologico Università degli Studi di Messina; Simonetta Di Prima, Dirigente Scolastico dell’ I.I.S. Verona Trento di Messina e Valeria Schifilliti, Cofondatrice gruppo Startup Messina. A moderare la tavola rotonda sarà Sebastiano Caspanello, Giornalista Gazzetta del Sud.

Partendo dal diritto al lavoro sancito dalla Costituzione l’attenzione sarà rivolta al tema delle startup.

Leggi tutto »

Annarita Sidoti – Centotredici era la “sua” strada, quella sulla quale si allenava

Annarita SidotiAnnarita Sidoti ora sgambetterà lassù fra gli Angeli.

di Valerio Barghini – Centotredici, non un numero a caso. Centotredici era la “sua” strada, quella sulla quale si allenava: estate, autunno, inverno, primavera.

Non era raro vedere Annarita sgambettare in quel tratto di quasi rettilineo, Saliceto, in cui il comune di Gioiosa Marea cede il passo a quello di Patti.

Non era raro vedere sgambettare quel metro e 50 per prepararsi in vista di Spalato 1990 o di Budapest 1998 o di Atene 1997. Transitavi in automobile, “Forza Scricciolo”. E lei, imperterrita, avanti tutta a sgambettare e ad allenarsi. Per regalare sogni e vittorie alla sua terra, alla sua Sicilia, alla sua amata San Giorgio, Gioiosa Marea. Alla sua Italia.

Leggi tutto »

Ficarra – Contemporary Divan/Salotto del contemporaneo

FICARRA Contemporary DivanUn grande progetto artistico con le Residenze di Canoilas e Weinberger, due Summer School, due convegni, le Vetrine in paese e una grande mostra finale.

FICARRA (ME) – Residenze con Hugo Canoilas e Lois Weinberger, due fra i più interessanti artisti contemporanei europei; due summer school con venti giovani artisti e studiosi provenienti da tutta Europa; due convegni sulle interazioni fra l’ambito artistico e il cibo e fra gli interrogativi che l’universo dell’arte pone anche in riferimento alla medicina, alla psicologia e alla letteratura. E ancora, una rassegna con eventi culturali per tutta l’estate, un documentario, due pubblicazioni, interventi nel tessuto urbano e una grande mostra finale.

C’è tutto questo in “Ficarra Contemporary Divan/Salotto del Contemporaneo”, il progetto promosso da “La Stanza della Seta – Museo Palazzo Milio” con il Comune di Ficarra e la direzione artistica di Mauro Cappotto, che per oltre tre mesi farà del paese nel cuore dei Nebrodi un punto di riferimento nell’ambito del sistema internazionale dell’arte contemporanea.

Il progetto sarà presentato in CONFERENZA STAMPA DOMENICA 24 MAGGIO, ALLE 18,30 A FICARRA, presso “la Stanza della Seta” a Palazzo Milio.

Saranno presenti, fra gli altri, il sindaco di Ficarra, Basilio Ridolfo, il direttore artistico di Contemporary Divan/Salotto del Contemporaneo, Mauro Cappotto, e gli artisti Hugo Canoilas e Lois Weinberger.

Ufficio Stampa

Alberto Samonà – albertosamona1@gmail.com
3 Service di Molica Lazzaro Maria – info@3service.org

Brolo – 1° Convegno Regionale Ecm “Performance sportiva: nutrizione e psicologia”

Performance SportivaSabato 23 maggio presso la sala multimediale “Rita Atria” di Brolo si terrà il 1° Convegno Regionale Ecm “Performance sportiva: nutrizione e psicologia”.

L’evento, organizzato dal centro di riabilitazione nutrizionale, si propone di affrontare alcune fra le più importanti tematiche riguardanti l’ambito sportivo, nutrizione, l’utilizzo di integratori e le patologie psicologiche associate allo sport, sia nel professionista che nel dilettante, fornendo ai partecipanti aggiornate conoscenze dei protocolli terapeutici più efficaci ed evoluti, elaborati con procedure e strategie sperimentate sul campo da professionisti specializzati in ambito sportivo.

Si parlerà di nutrizione sportiva, con relatori del panorama sportivo italiano, dal preparatore atletico delle giovanili del Palermo Calcio, al direttore tecnico della nazionale giovanile di nuoto di fondo.

Il corso è  rivolto a Medici, Nutrizionisti, Dietisti, Biologi, Fisioterapisti, Farmacisti, agli studenti di Scienze Motorie e di Dietistica, ai professionisti che operano nel settore sportivo (Allenatori, Personal Trainer, Istruttori fitness).

Galati Mamertino – Predominanti le interrogazioni della minoranza nel consiglio comunale

Vincenzo AmadorePromosso anche un incontro per discutere le problematiche dei lavoratori forestali.

Si è svolto, martedì 19 maggio 2015, nell’aula consiliare “Salvatore Carnevale” di Galati Mamertino, un importante e infuocato Consiglio Comunale in sessione ordinaria, durante il quale sono state discusse – dopo il punto sulle comunicazioni del Sindaco inerenti l’ormai consueta e più volte contestata “rotazione degli assessori” della sua giunta – due interrogazioni e una proposta di deliberazione presentate nelle scorse settimane dai consiglieri di minoranza Vincenzo Amadore, Giuseppe Drago, Andrea Carcione, Antonino Carcione, Enrico Giardinieri, Carlo Vicario.

In particolare, la Minoranza Consiliare, in seguito ad un incontro promosso e organizzato qualche settimana fa con i lavoratori forestali galatesi, ha ascoltato e fatto proprie le loro esigenze. E’ stato quindi stilato un documento con il quale si sono puntati i riflettori sul delicato problema che, ormai da alcuni mesi, affligge gli stessi lavoratori: ” nel corso dell’ultimo anno – si legge nel corpo della proposta di deliberazione – i lavoratori forestali galatesi  sono stati più volte trasferiti in altre zone boschive ed, in particolare, nei cantieri in agro Comune di Tortorici, Naso, e Comune di Longi. Tale situazione è sorta in conseguenza della mancata individuazione, proposta e/o presentazione da parte del Comune di Galati Mamertino, di validi progetti cantierabili (vedasi P.A.C.) riguardanti le numerose zone boschive, strade rurali presenti sul territorio e di proprietà dell’Ente.

Leggi tutto »