Festa di San Leone a Sinagra 7 e 8 Maggio 2016

Expo – Pagamenti bloccati alle imprese

Expo2015M5S scrive a Cantone: “Situazione tutt’altro che chiara, Cantone mandi i suoi ispettori in Sicilia”.

I deputati regionali M5S chiedono l’intervento dell’Autorità nazionale Anticorruzione per sbrogliare l’ingarbugliatissima matassa dell’Expo, che rischia di lasciare profondissime ed evidenti cicatrici sulla pelle delle imprese che hanno partecipato alla rassegna internazionale di Milano.

Leggi tutto »

Expo – Pagamenti bloccati alle imprese - Ultima modifica: 2016-05-02T20:44:09+00:00 da CanaleSicilia

Causa incidente chiuso un tratto della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula”

Incidente

Anas comunica che in Sicilia la strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula” è provvisoriamente chiusa ad Agrigento, in entrambe le direzioni, in corrispondenza del Km 176,200, a causa di un incidente che ha coinvolto due vetture e provocato due feriti. Le cause sono ancora in corso di accertamento.

Sul posto sono presenti gli operatori del 118 per prestare i primi soccorsi, le squadre di pronto intervento Anas e le Forze dell’Ordine per ripristinare la regolare circolazione nel più breve tempo possibile.

Causa incidente chiuso un tratto della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula” - Ultima modifica: 2016-05-02T20:39:26+00:00 da CanaleSicilia

Agricoltura e PSR – «Altri 10 milioni di euro per le aziende che scommettono sul biologico»

Antonello Cracolici“Ai bandi già emessi negli anni scorsi che fanno della Sicilia la regione d’Europa più estesa per coltivazione biologica, si aggiunge un nuovo bando, per 10 milioni di euro, rivolto  a coltivatori ed allevatori, che consentirà di estendere ulteriormente la superficie agricola coltivata in biologico.”

Lo dice in una nota l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici (nella foto).

“Gusto, territorio e sicurezza alimentare -conclude – dovranno diventare le colonne portanti  del ‘brand  Sicilia’, per competere da protagonisti nel mercato globale.”

La scheda tecnica sintetica del bando.

Leggi tutto »

Agricoltura e PSR – «Altri 10 milioni di euro per le aziende che scommettono sul biologico» - Ultima modifica: 2016-05-02T20:34:46+00:00 da CanaleSicilia

Referendum Costituzionale – Lupo: dalla Sicilia arriverà un grande contributo al ”SI”

On. Giuseppe Lupo“La Sicilia parteciperà massicciamente alla campagna a sostegno del SI al Referendum Costituzionale, lanciata oggi da Matteo Renzi”. Lo dice Giuseppe Lupo (nella foto), presidente della Direzione regionale del Partito Democratico della Sicilia.

“Noi siamo per l’Italia del cambiamento e ci siamo assunti il compito di lavorare alle riforme che stanno già cambiando il Paese. Occorre – prosegue Lupo – un ‘di più’ di coraggio per dire SI alla revisione della nostra Carta costituzionale nel segno di una efficienza del sistema parlamentare al passo con i tempi, senza intaccarne i valori fondamentali.

Leggi tutto »

Referendum Costituzionale – Lupo: dalla Sicilia arriverà un grande contributo al ”SI” - Ultima modifica: 2016-05-02T20:02:24+00:00 da CanaleSicilia

«Nonno ascoltami» A Brolo controlli gratuiti dell’udito

Marisa BriguglioCampagne di prevenzione

Ovviamente, dice Marisa Briguglio – l’assessore alle politiche sociali – i controlli gratuiti dell’udito sono rivolti a tutti e riguarderanno le grandi patologie che comportano il calo dell’udito che è un problema comune a molti, che colpisce indistintamente uomini e donne a tutte le età, anche se il picco si registra intorno ai 65 anni.

Spiega l’assessore che la sordità è una delle 5 patologie che colpisce di più le persone, per questo bisogna attenzionarla con grande riguardo perchè è diventata un problema sociale che tende all’esclusione dei soggetti che ne soffrono

Ne soffrono 7 milioni di italiani, che tuttavia non sempre ne sono coscienti: l’ipoacusia infatti si manifesta gradualmente e provoca una sorta di assuefazione.

Leggi tutto »

«Nonno ascoltami» A Brolo controlli gratuiti dell’udito - Ultima modifica: 2016-05-02T16:15:05+00:00 da CanaleSicilia

Lorenzin sui punti nascita – «Basta deroghe, non dipende più da noi!»

Ministro LorenzinTorna a parlare il Ministro Lorenzin sui conti della sanità siciliana sostanzialmente in ordine e sui punti nascita della Sicilia.

Chiara e sintetica nei suoi aspetti e senza remore parla indirettamente sugli ospedali siciliani che sono stati presi “di mira” da parte del governo nel non rispettare quei punti sul numero di nascite e della sicurezze nei reparti di ginecologie e ostetricia.

Per il ministro le colpe ricadono principalmente nella Regione Sicilia che nonostante abbia detto che avrebbe preso atto dell’aiuto che doveva dare alle strutture siciliane tra i quali per l’Ospedale Madonna dell’altro di Petralia Sottana e dove tutt’ora pur avendo beneficiato della deroga da parte del governo nazionale, Crocetta e company non hanno ancora messo in atto niente di nuovo mettendo in sicurezza e potenziando il settore.

Leggi tutto »

Lorenzin sui punti nascita – «Basta deroghe, non dipende più da noi!» - Ultima modifica: 2016-05-02T15:58:02+00:00 da CanaleSicilia

Pedofilia – Ardizzone «Un sentito grazie a don Di Noto»

Papa Francesco“Il duro attacco contro la pedofilia fatto ieri a San Pietro durante il Regina Coeli da Papa Francesco dimostra come gli abusi sui minori siano sempre una piaga sociale purtroppo in continua espansione. Per questo motivo, voglio esprimere la mia vicinanza e stima a don Fortunato Di Noto che, con la sua associazione “Meter onlus” di Avola, da quasi 30 anni lotta, in alcuni casi anche in perfetta solitudine, contro ogni forma di violenza sui bambini”.

Lo dichiara il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, dopo l’appello del Santo Padre fatto nel giorno in cui si è conclusa la XX Giornata dedicata ai bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza contro la pedofilia.

Leggi tutto »

Pedofilia – Ardizzone «Un sentito grazie a don Di Noto» - Ultima modifica: 2016-05-02T15:37:41+00:00 da CanaleSicilia

Spesa gratis al supermercato – Sgominata banda “familiare”

Tribunale di MessinaMESSINA – Sgominata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile una banda “familiare” che faceva razzia di merce in alcuni supermercati cittadini: eseguita un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 6 soggetti.

Fare la spesa in alcuni supermercati di Messina, senza pagare il dovuto, era diventata per i componenti di un gruppo familiare della città dello stretto, ormai un abitudine, tanto che dai prodotti alimentari i rei erano passati anche ad articoli certo non di prima necessità, quali profumi e caffettiere.

Leggi tutto »

Spesa gratis al supermercato – Sgominata banda “familiare” - Ultima modifica: 2016-05-02T15:33:23+00:00 da CanaleSicilia

Per Brolo – Affinché i cittadini sappiano ecco cosa avremmo detto in Consiglio

La nota del gruppo consiliare “Per Brolo”

Gruppo consiliare "Per Brolo"VERGOGNOSAMENTE SCORRETTI

Lo scorso 29 aprile si è tenuto il consiglio comunale di Brolo, ancora una volta convocato in via di urgenza, per discutere tra gli altri, l’importante punto all’ordine del giorno relativo alle Dimissioni del Vicepresidente del Consiglio.

La minoranza consiliare ha subito anche in questa occasione una colossale scorrettezza ordita dalla maggioranza.

Era stato infatti concordato che l’inizio dei lavori sarebbe stato differito di cinque minuti, al fine di attendere l’arrivo di uno dei consiglieri di opposizione.

Leggi tutto »

Per Brolo – Affinché i cittadini sappiano ecco cosa avremmo detto in Consiglio - Ultima modifica: 2016-05-02T14:09:11+00:00 da CanaleSicilia

Gioiosa Marea – Un corto circuito incendia la linea elettrica

Corto Circuito - Gioiosa Mareadi Maria Cristina Miragliotta – Momenti di preoccupazione stamane fra gli abitanti della zona Largo Peculio a Gioiosa Marea, quando un corto circuito ad alcuni cavi elettrici, per cause che potrebbero essere comunque legate al maltempo, ha provocato scoppi e forti scintille facendo sviluppare un incendio degli stessi cavi. Il piccolo focolaio d’incendio, fortunatamente si è spento da solo senza causare danni a persone o cose.

Immediati comunque gli interventi. Sul luogo, allertati dagli abitanti della zona, i vigili urbani, i Carabinieri della locale stazione, i vigili del fuoco ed i tecnici dell’Enel che, dopo aver constatato l’accaduto hanno provveduto a ripristinare nel giro di qualche ora l’elettricità nel quartiere rimasto al buio.

Servizio di Cristina Miragliotta del 2 maggio 2016

Gioiosa Marea – Un corto circuito incendia la linea elettrica - Ultima modifica: 2016-05-02T13:53:36+00:00 da CanaleSicilia

Prende un permesso e non torna più in carcere

Viglianesi AngeloNella trascorsa giornata, personale delle Volanti dell’U.P.G.S.P. ha arrestato il pregiudicato catanese VIGLIANESI Angelo Dario (classe 1987).

Nello specifico, il citato VIGLIANESI che stava scontando la pena della reclusione presso la Casa Circondariale di Augusta, in seguito ad un permesso, non aveva più fatto rientro presso l’istituto penitenziario, rendendosi irreperibile.

Gli operatori della Volante, postisi alla ricerca dell’uomo, lo trovavano presso il proprio domicilio, dichiarandolo in stato di arresto per il reato di evasione.

Prende un permesso e non torna più in carcere - Ultima modifica: 2016-05-02T08:02:39+00:00 da CanaleSicilia

Seconda lezione del corso di Archeologia Subacquea

Scavo Archeologico SubacqueoSi parla di attrezzatura e tecniche di scavo archeologico subacqueo nel corso organizzato da SiciliAntica

PALERMO –  Si terrà  martedì 3 maggio 2016 alle ore 16,30 la seconda lezione del Corso di Archeologia Subacquea organizzato da SiciliAntica in collaborazione con la Soprintendenza del Mare. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica, si terrà la conferenza dal titolo: “Attrezzatura e tecniche di scavo archeologico subacqueo”.

La relazione sarà tenuta da Philippe Tisseyre, funzionario della Soprintendenza del Mare. L’incontro si terrà presso la sede del Museo delle Marionette piazzetta Antonio Pasqualino, 5 (trav. Via Butera) a Palermo.

Leggi tutto »

Seconda lezione del corso di Archeologia Subacquea - Ultima modifica: 2016-05-02T07:45:28+00:00 da CanaleSicilia