Politica

Bonus Affitti, 21 milioni di euro a sostegno delle famiglie siciliane

Bonus Casa

La Regione Siciliana ha approvato il bando per il “Bonus affitti 2022”, destinando oltre 21 milioni di euro a sostegno delle famiglie con difficoltà economiche. L’assessore alle Infrastrutture, Alessandro Aricò, ha firmato il bando che è ora disponibile sul portale regionale, con tutte le informazioni riguardanti i requisiti e la documentazione necessari per accedere al contributo. Le risorse, provenienti dal Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione del ministero delle Infrastrutture, ammontano a 21,4 milioni di euro. Questo contributo è rivolto ai titolari di contratti di locazione per abitazioni pubbliche, private o di edilizia popolare nell’anno 2022.

Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha dichiarato: «La misura del bonus affitto è cresciuta, passando da 17 milioni del 2021 a 21 milioni del 2022: un incremento in linea con la direzione già tracciata dal mio governo, nel solco di un’equità sociale che sia sostegno all’economia reale. Una misura che si è dimostrata essere un concreto aiuto alle famiglie che più hanno sofferto gli effetti di fasi recessive che speriamo ormai superate, così come abbiamo fatto con il bonus caro mutui, stanziando 50 milioni di euro, il cui pagamento è stato completato qualche giorno fa».

CanaleSicilia

Alessandro Aricò

Anche l’assessore Aricò ha sottolineato l’importanza del bando: «Torniamo con il bonus affitti 2022 dopo l’ottima esperienza dell’anno scorso in cui abbiamo sostenuto oltre diecimila famiglie con un contributo in media di circa 1.600 euro per ogni nucleo familiare. Continuiamo a stare al fianco dei siciliani su un tema così importante come quello del costo dell’affitto che incide non poco sul bilancio familiare».

Il bando prevede specifiche fasce reddituali per l’accesso al bonus: Isee 2022 del nucleo familiare uguale o inferiore alla somma di due pensioni minime Inps, pari a 13.659,88 euro, oppure uguale o inferiore al limite di reddito previsto per l’accesso all’edilizia sovvenzionata, pari a 15.639,46 euro. Inoltre, possono accedere anche coloro che hanno subito una riduzione del reddito Irpef superiore al 25% a causa dell’emergenza Covid-19, con Isee fino a 35mila euro.

Le domande, corredate dalla certificazione Ise/Isee relativa al 2022, dovranno essere inviate esclusivamente online dalle ore 9 del 17 giugno fino alle ore 18 del 13 settembre. La procedura richiede l’accreditamento e l’uso dello Spid o della carta d’identità elettronica (Cie) per accedere alla piattaforma dedicata: https://siciliapei.regione.sicilia.it/fondolocazione.

© Riproduzione riservata.

Stampa Articolo

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top