Attualità

Controlli Autovelox e Scout a Messina fino al 30 giugno

Autovelox

Il Comando della Polizia Municipale di Messina ha annunciato l’estensione dei controlli della velocità tramite autovelox e del monitoraggio delle infrazioni al Codice della Strada mediante il dispositivo “scout” fino a domenica 30 giugno 2024. Questi servizi, finalizzati alla prevenzione degli incidenti stradali e alla verifica del rispetto delle normative di sosta, si svolgeranno lungo le arterie cittadine più trafficate.

Gli autovelox saranno attivi su diverse tratte stradali, tra cui la Strada Statale 114 Giampilieri, dal km 15,000 al km 15,700; la Strada Statale 113 San Saba, dal km 26,000 al km 26,600; la Strada Statale 113 Spartà, dal km 21,400 al km 22,400; e la Strada Statale 113 Mortelle, dal km 11,700 al km 12,200. Anche altre vie importanti come il Circuito Torre Faro, via Consolare Pompea dal km 7,500 al km 8,000, il viale Giostra, nel tratto tra via San Jachiddu e l’Istituto scolastico Maiorana, saranno interessate dai controlli. Inoltre, i dispositivi autovelox vigileranno su altre sezioni della Strada Statale 114, includendo Pistunina (km 5,200 – km 5,800), Galati (km 9,100 – km 10,000), Briga Marina (km 13,100 – km 13,700) e Giampilieri Marina (km 15,000 – km 15,700).

CanaleSicilia

Parallelamente, il dispositivo “scout” sarà impiegato per monitorare e rilevare infrazioni di sosta vietata su diverse strade strategiche. Tra queste, la Strada Statale 114, nel tratto tra il bivio Zafferia e la rotatoria “Alfio Ragazzi”; via Marco Polo; viale S. Martino, da villa Dante a piazza Cairoli; via Industriale, tratto Samperi – S. Cecilia; via La Farina, tra le vie S. Cosimo e Cannizzaro; piazza Duomo, isola pedonale; viale della Libertà, tra Giostra e Prefettura e tra la rotatoria Annunziata e Giostra; viale Boccetta, nel tratto Garibaldi – viale Principe Umberto; via Palermo; corso Garibaldi, tratto Prefettura-Cairoli; via T. Cannizzaro, tratto corso Cavour – viale Italia; e piazza della Repubblica.

Il Comando della Polizia Municipale sottolinea l’importanza di rispettare i limiti di velocità e le norme di circolazione per ridurre la gravità degli incidenti stradali. Particolare attenzione è richiesta per evitare la sosta in doppia fila, sui marciapiedi, nelle corsie preferenziali, lungo le piste ciclabili e in prossimità degli attraversamenti pedonali.

© Riproduzione riservata.

Stampa Articolo

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top