Cronaca

Arrestato 34enne a Furnari per estorsione

Carabinieri Furnari

Nel pomeriggio dell’11 maggio 2023, i Carabinieri della Stazione di Furnari hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), su richiesta della Procura della Repubblica locale, nei confronti di un 34enne ritenuto responsabile di estorsione e tentata estorsione.

Il provvedimento restrittivo ha origine da un intervento eseguito il 3 novembre 2018, quando i Carabinieri della Stazione di Furnari hanno risposto a una denuncia presentata da una persona che affermava di essere vittima di pesanti richieste estorsive. La vittima ha fornito una dettagliata descrizione del presunto estorsore, segnalando che l’uomo si sarebbe presentato il medesimo giorno presso la sua abitazione per riscuotere una somma di mille euro. Sono stati quindi organizzati servizi di osservazione nei dintorni della residenza della vittima, che hanno permesso ai Carabinieri di bloccare e arrestare il 34enne sul fatto. Ulteriori indagini hanno rivelato che la richiesta estorsiva sarebbe stata collegata al furto di sostanza stupefacente di tipo marijuana subito dall’arrestato da parte della vittima, che già in precedenza era stata “costretta” a consegnare la somma in contanti di 500 euro.

CanaleSicilia

Dopo le formalità di rito, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, il 34enne è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto per scontare una pena residua di oltre 4 anni.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top