Attualità

Biglietti aerei per le festività in Sicilia: un caro regalo di Natale

Aereo

I costi dei biglietti aerei per i voli da e per la Sicilia durante le festività natalizie sono nuovamente al centro dell’attenzione. Sebbene non abbiano ancora raggiunto i picchi registrati tra dicembre 2022 e gennaio scorso, i prezzi continuano a destare preoccupazione. Mentre siamo appena all’inizio di novembre, le simulazioni condotte sulle principali compagnie aeree che operano tra gli aeroporti di Palermo e Catania e le principali città italiane dipingono uno scenario inquietante.

La linea Torino-Palermo di Ryanair detiene il record dei costi, con un prezzo di 553 euro per un biglietto aereo. Le rotte Milano-Palermo e Milano-Catania, sempre servite dalla compagnia aerea “low-cost” irlandese, non sono da meno, con prezzi di 475 e 524 euro, rispettivamente. Anche la tratta Venezia-Palermo non è da meno, con un prezzo di 485 euro. Questi costi sono il doppio rispetto alla media dei biglietti aerei disponibili per destinazioni europee, come la Palermo-Londra, che si attesta a 239 euro per lo stesso periodo.

CanaleSicilia

Tuttavia, c’è una possibile luce in fondo al tunnel per i siciliani che intendono viaggiare in aereo durante le festività. Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha lavorato per aprire un dialogo con i vertici di Ryanair e potrebbe presto introdurre un bonus sconto per i residenti siciliani che scelgono di volare. Questa iniziativa, precedentemente annunciata all’inizio del mandato elettorale, potrebbe diventare realtà già nella prossima settimana, portando sollievo a coloro che intendono tornare a casa per le festività natalizie.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top