Cronaca

Scoperta piantagione di Marijuana nel quartiere Ballarò a Palermo

Droga GDF Palermo

I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno sequestrato un immobile nel quartiere Ballarò, dopo aver scoperto al suo interno una piantagione di marijuana con oltre 14 kg di sostanza stupefacente. L’operazione, avvenuta nell’ambito dei controlli quotidiani per la prevenzione e repressione dei traffici illeciti, è stata condotta dai Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego, che avevano posto l’attenzione su alcuni immobili fatiscenti e disabitati nel quartiere “Albergheria”, nei pressi dello storico mercato “Ballarò”.

Dopo aver notato alcune circostanze sospette, come la presenza di cavi della rete elettrica che entravano in un foro realizzato lungo la parete esterna dell’immobile e un forte odore tipico della marijuana, i militari hanno ipotizzato la presenza di una piantagione indoor al suo interno. Con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, sono quindi entrati all’interno dell’appartamento, dove hanno trovato una vera e propria piantagione di marijuana, suddivisa in 4 locali per far fronte all’intero ciclo di produzione, dalla coltivazione in vasi alla fase di essicazione fino al confezionamento.

CanaleSicilia

Complessivamente, sono state rinvenute e sottoposte a sequestro 55 piante già fiorite, oltre 1 kg di sostanza stupefacente di tipo marijuana lasciata ad essiccare, ulteriori 2,7 kg di marijuana già essiccata e due confezioni sigillate pronte per lo spaccio, per un totale di oltre 14 kg di sostanza stupefacente.

I militari hanno proceduto al sequestro probatorio dell’intero immobile e di tutto quanto rinvenuto al suo interno, compresi i materiali necessari alla pesatura e al successivo confezionamento. Sono tuttora in corso accertamenti per riscontrare eventuali tracce ed impronte lasciate all’interno dei locali e risalire ai presunti responsabili.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top