Cronaca

Estorsioni in appalti marittimi, arresti e sequestri a Palermo

Guardia di Finanza Generico

In seguito a un’indagine attivata dalla denuncia dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo ha operato arresti domiciliari nei confronti di due importanti figure di un’azienda vincitrice di un appalto per la ristrutturazione della stazione marittima del Porto di Palermo. Il direttore tecnico e il direttore di cantiere sono stati accusati di estorsione, con il sequestro preventivo di beni per un valore di 80.000 euro.

I due dirigenti avrebbero costretto tre imprese sub-appaltatrici al pagamento di somme aggiuntive non dovute, sotto minaccia di impedire la prosecuzione dei lavori. Queste somme, che potevano raggiungere fino al 30% del valore dei lavori commissionati, venivano richieste in aggiunta a quanto stabilito nel contratto. Le indagini hanno evidenziato come una delle imprese sub-appaltatrici, per soddisfare tali richieste, avesse versato 80.000 euro, suddivisi tra contanti e bonifici bancari. Tali bonifici erano stati effettuati utilizzando causali fittizie, indirizzate a un conto corrente intestato a un familiare del direttore di cantiere.

CanaleSicilia

Guardia di Finanza Generico

Per raccogliere i fondi necessari a queste dazioni illecite, gli indagati avrebbero suggerito l’uso di materiali di qualità inferiore rispetto a quelli previsti nel capitolato, mettendo a rischio l’incolumità pubblica, e la sovrastima delle prestazioni effettuate, generando fatture gonfiate nei confronti della ditta appaltatrice. Queste azioni hanno condotto a ritardi nell’esecuzione dell’opera, causando un conflitto tra la società aggiudicataria e le ditte sub-appaltatrici.

Il Colonnello Gianluca Angelini, Comandante del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Palermo, ha guidato le operazioni, fornendo un importante contributo alla luce di queste gravi accuse.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top