Attualità

Viadotto Ritiro di Messina: il lungo cammino verso il fine lavori

Lavori Viadotto Ritiro

Il Viadotto Ritiro è stato per anni un punto critico nel sistema viario di Messina, ma finalmente sembra che la fine dei lavori sia vicina. Tuttavia, non mancano dubbi e preoccupazioni riguardo ai tempi di completamento. Il progetto, iniziato sei anni fa e consegnato sette anni fa, è ora al 95% di avanzamento, ma le sfide e le pause lunghe nel corso dei lavori ne hanno ritardato la conclusione.

La carreggiata Messina-Palermo è stata completata e utilizzata in doppio senso per compensare la chiusura della carreggiata opposta, oggetto principale dei lavori da parte della Toto Costruzioni Generali. Il restauro ha coinvolto la rimozione e la sostituzione di una ventina di impalcati con parti in acciaio a lunga durata. Nella fase finale, è stato necessario persino utilizzare l’esplosivo per demolire una parte del viadotto.

CanaleSicilia

Viadotto Ritiro - Autostrada Messina

Tuttavia, il direttore generale, Dario Costantino, esprime preoccupazione per i tempi di completamento. Il numero di lavoratori in cantiere non sembra essere sufficiente per rispettare la scadenza di dicembre. La Toto Costruzioni Generali è già in ritardo e in penale dal mese di giugno, quando era prevista la conclusione del progetto.

Il Consorzio Autostrade è in attesa di un’accelerazione nei lavori per evitare ulteriori ritardi in una storia già tormentata. La città di Messina spera che il regalo di Natale sia la conclusione del Viadotto Ritiro, ma i dubbi persistono. La popolazione rimane in attesa di ulteriori sviluppi.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top