Cronaca

Rivenditore di telefonia online evade per 11 milioni di euro

Guardia di Finanza Generico

Nel corso di una dettagliata attività di controllo, i Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno portato alla luce l’omissione di dichiarazione di ricavi per un totale di € 11.712.026 da parte di un rivenditore online di prodotti di telefonia, operante come ditta individuale nel periodo compreso tra il 2017 e il 2018.

Il titolare dell’azienda aveva interrotto l’attività nei primi mesi del 2019, probabilmente con l’obiettivo di eludere l’obbligo fiscale. Questa scoperta è stata resa possibile grazie al lavoro dei militari del II Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo, che hanno ricostruito con precisione i flussi di acquisto e vendita degli smartphone, che costituivano il core business dell’azienda sotto esame.

CanaleSicilia

Guardia di Finanza Generico

Per determinare l’ammontare delle imposte evase, le autorità fiscali hanno condotto indagini finanziarie dettagliate, analizzando attentamente le transazioni bancarie correlate. Alla luce delle prove raccolte, il titolare dell’azienda è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati previsti dall’art. 10 del D.Lgs. 74/2000, relativo all’occultamento delle scritture contabili per impedire la ricostruzione dei profitti, e dall’art. 4, in relazione all’importo di imposte evase superiore alla soglia penalmente rilevante rispetto a quanto dichiarato in modo infedele.

Questa operazione rafforza l’impegno del Corpo delle Finanze nella lotta alle forme più gravi ed estese di evasione fiscale. L’intervento delle autorità mira a ridurre concretamente l’evasione fiscale e a recuperare le somme evase, al fine di tutelare l’economia sana e garantire una corretta concorrenza nei mercati.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top