Attualità

Verona Trento, campioni nazionali di League of Legends

Verona Trento Coppa

Durante l’evento Maker Faire 2023 a Roma, l’Istituto IIS Verona Trento di Messina si è distinto nella Lega Scolastica Esports (LSE), organizzata da Maker Camp in collaborazione con Lenovo e Intel. Il premio più ambito è stato conquistato dalla squadra di ‘League of Legends’, che si è imposta come campione nazionale.

L’istituto messinese ha partecipato con tre diverse squadre, composte da dieci studenti ciascuna, che si sono cimentate nei giochi ‘Rocket League’, ‘Valorant’ e ‘League of Legends’. Le squadre di ‘Rocket League’ e ‘Valorant’ hanno raggiunto le semifinali. Questo successo è stato guidato dal prof. Gaetano De Lorenzo, e la squadra vincitrice era composta da Giovanni Caristina, Mirko Costa, Samuele Franconeri, Daniele Federico, Ivan Lin, Pietro Martino, Ludovico Restuccia, Walter Ruvolo e Maurizio Palano, guidati dal prof. Giovanni Rizzo.

CanaleSicilia

Verona Trento

L’impegno degli studenti non si è limitato al gioco, ma ha incluso anche 30 ore di formazione online su Roblox e Unity, parte del percorso PCTO (percorsi trasversali per l’orientamento) della scuola.

La dirigente scolastica Simonetta Di Prima ha sostenuto fortemente questa iniziativa, riconoscendo il valore educativo e formativo degli Esports, che si dimostrano efficaci nel promuovere discipline STEM e nello sviluppare abilità personali come autostima, disciplina e spirito sportivo. Inoltre, la partecipazione a questi eventi prepara gli studenti a carriere potenziali nel settore dei videogiochi, dalla creazione al commento sportivo e oltre.

L’Istituto Verona Trento, attraverso queste attività, si impegna a sperimentare nuovi metodi di comunicazione e apprendimento, integrando i videogiochi nel contesto educativo.

© Riproduzione riservata.

Stampa Articolo

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top