Sport

Messina ospita il Campionato Mondiale di Surf Casting

Surf Casting Maschile Femminile

Il palcoscenico sportivo si prepara ad accogliere il 39° Campionato Mondiale di Surf Casting Maschile e il 30° Campionato Mondiale di Surf Casting Femminile, eventi di portata internazionale che si svolgeranno in Sicilia dal 5 all’11 novembre. Un’occasione unica che vede la Sicilia e le sue località costiere come protagoniste di un torneo di alto livello.

Il Sindaco di Messina, Federico Basile, ha sottolineato l’importanza di questo evento, non solo dal punto di vista sportivo ma anche come opportunità di promozione del territorio. “Questo campionato mondiale rappresenta una bella vetrina per la nostra città, la nostra provincia e la Sicilia intera”, ha dichiarato il Sindaco, sottolineando il ruolo fondamentale di questo evento nella promozione della regione.

CanaleSicilia

Per la prima volta nella storia, le coste siciliane ospiteranno questa prestigiosa competizione, che si svolgerà a Messina, Catania e nella provincia Peloritana. Un’opportunità che è stata accolta con entusiasmo dall’amministrazione locale, come ha evidenziato l’assessore allo Sport del Comune di Messina, Massimo Finocchiaro. “Siamo orgogliosi di poter ospitare un evento tanto importante”, ha affermato Finocchiaro, evidenziando gli sforzi profusi per garantire il successo della manifestazione.

Il torneo vedrà la partecipazione di atleti provenienti da ventidue nazioni diverse, con quasi 200 partecipanti. Un numero impressionante che sottolinea l’importanza di questo Campionato Mondiale. La manifestazione inizierà il 5 novembre con la sfilata degli atleti dalla stazione al Duomo di Messina.

Il Vice-presidente Settore Pesca di Superficie F.I.P.S.A.S, Stefano Sarti, ha sottolineato l’importanza di questo evento, frutto di sei anni di lavoro. “Questo mondiale non è nato oggi ma è frutto di un lavoro durato 6 anni”, ha affermato Sarti, evidenziando le grandi aspettative legate all’evento sia dal punto di vista sportivo che territoriale.

Durante le gare, le prede catturate dagli atleti verranno pescate, misurate e rimesse in acqua, garantendo un impatto zero sull’ambiente. Inoltre, in occasione dei campionati del Mondo, sono state organizzate attività didattiche ludico-sportive gratuite rivolte ai più giovani, mirate alla valorizzazione degli ambienti acquatici e alla sensibilizzazione sulla necessità di tutelarli attraverso comportamenti responsabili e sostenibili.

Mariateresa Costanzo, presidente del comitato per l’organizzazione del Mondiale, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito al successo dell’evento e ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra le diverse istituzioni e associazioni coinvolte.

L’entusiasmo e la dedizione di oltre 60 persone, insieme ai ragazzi delle società di Messina e Catania, hanno reso possibile la realizzazione di questo grande evento. Un ringraziamento speciale è stato rivolto al presidente della sezione provinciale di Caltanissetta F.I.P.S.A.S, Antonio Zagarini, e al presidente della sezione provinciale di Messina F.I.P.S.A.S, Alessio Casella, per il loro contributo fondamentale.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top