Politica

M5S chiede chiarezza sul concorso per agenti del Corpo Forestale

Corpo Forestali

Il Movimento 5 Stelle (M5S) ha richiesto con urgenza un’audizione presso l’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) riguardo al recente concorso per agenti del Corpo Forestale. La richiesta è stata avanzata al fine di dissipare qualsiasi dubbio sulla regolarità delle prove, proteggere l’immagine della Sicilia e ristabilire la fiducia dei giovani nella pubblica amministrazione. All’audizione saranno presenti il capogruppo del M5S all’ARS, Antonio De Luca, e il referente regionale del M5S, Nuccio Di Paola.

I rappresentanti del M5S ritengono inaccettabile che la graduatoria del concorso, se autentica, sia trapelata in anticipo attraverso chat di WhatsApp, gettando una pesante ombra sul processo di selezione. La gravità di questa situazione rischia di danneggiare l’immagine del Corpo Forestale, un’istituzione considerata altamente importante dai cittadini siciliani, quasi al livello dell’Arma dei Carabinieri per lo Stato.

CanaleSicilia

De Luca e Di Paola esprimono la speranza che l’audizione possa chiarire ogni dubbio sulla correttezza delle prove e dissipare qualsiasi sospetto di favoritismo. La loro richiesta riflette l’impegno del M5S a garantire un processo di selezione trasparente e giusto per i giovani interessati a unirsi al Corpo Forestale, contribuendo così a preservare l’integrità della pubblica amministrazione e a consolidare la fiducia dei cittadini nella gestione dei loro affari.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top