Attualità

La Flc Cgil Sicilia combatte il dimensionamento scolastico

Scuola Flc Cgil Sicilia

La Flc Cgil Sicilia ha lanciato una petizione online contro la decisione del Governo nazionale di ridurre del 10% il numero delle autonomie scolastiche in Italia. In Sicilia, questa riduzione si tradurrà in una diminuzione da 802 a 697 istituzioni scolastiche nei prossimi 3 anni, equivalenti a 105 istituzioni in meno.

Secondo l’appello della Flc Cgil Sicilia, questa scelta è motivata dalla volontà di risparmiare 88 milioni di euro eliminando le reggenze dei dirigenti scolastici e dei direttori amministrativi. Tuttavia, le conseguenze di questa decisione si faranno sentire principalmente nelle aree interne della regione e nelle piccole comunità scolastiche, specialmente in territori poco popolati e remoti, come le zone montane e le piccole isole.

CanaleSicilia

La Flc Cgil sottolinea che questa misura avrà un impatto negativo sul sistema d’istruzione della Sicilia, già fortemente penalizzato da elevati tassi di povertà educativa e dispersione scolastica. La petizione è un appello a convincere il Governo nazionale a riconsiderare questa decisione e il governo regionale a impugnare il decreto legislativo, seguendo l’esempio di altre regioni italiane.

Per firmare la petizione e sostenere questa causa, è possibile visitare il seguente link: https://chng.it/6ffyDRN8y9

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top