Attualità

Il Prefetto chiede più sicurezza sul bypass Baglio dopo gli incidenti

ByPass Baglio Messina

La situazione lungo l’autostrada A20 è stata al centro dell’attenzione nella riunione del Comitato Operativo per la Viabilità svoltasi ieri sera. In particolare, il prefetto Cosima Di Stani ha chiesto maggiori misure di sicurezza sul bypass Baglio, dopo gli incidenti avvenuti in rapida successione lungo la bretella che assorbirà il traffico durante il secondo step dei lavori sul viadotto Ritiro.

L’intervento del rappresentante del governo è stato motivato dalle importanti ricadute sulla sicurezza pubblica, in particolare sulla sicurezza stradale. La richiesta di aumentare la sicurezza è stata fatta sulla scorta delle indicazioni fornite dal comandante della locale sezione della Polizia Stradale, dai comandanti della Polizia Metropolitana e della Polizia Municipale, dopo un apposito sopralluogo effettuato nella giornata di ieri sul tratto autostradale interessato.

CanaleSicilia

Il Prefetto ha invitato il Consorzio autostradale ad adottare tutte le misure necessarie per ridurre il più possibile il rischio di incidenti, attraverso l’implementazione della cartellonistica e della segnaletica, possibilmente luminosa, lungo la sede coinvolta dalle interruzioni e/o parzializzazioni. È stata inoltre posta particolare attenzione sulla necessità di garantire una costante informazione ai passeggeri che si trovano a bordo delle navi e dei mezzi veloci adibiti al traghettamento sullo Stretto, soprattutto in considerazione dell’approssimarsi della stagione estiva e del conseguente maggior afflusso turistico in transito da e per la città di Messina.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top