Attualità

Obbligo Vaccinale: multe ai No Vax rinviate a fine anno

Coronavirus - Covid

Le multe destinate ai No Vax in Italia subiscono un ulteriore slittamento, con la nuova data di pagamento fissata al 31 dicembre 2024. Circa 1,7 milioni di cittadini italiani che non hanno adempiuto all’obbligo vaccinale anti-Covid, in vigore da gennaio 2022 a metà giugno dello stesso anno, si trovano ora alla terza sospensione di questa sanzione.

I termini per il pagamento effettivo scatteranno solo dal 1 gennaio 2025. Questa proroga ha l’obiettivo di creare il tempo necessario per individuare le risorse finanziarie nella prossima manovra, al fine di cancellare completamente le multe. Tuttavia, il costo potrebbe risultare significativo.

CanaleSicilia

Attualmente, solo un numero limitato di italiani ha già adempiuto al pagamento delle multe, mentre altri si stanno rivolgendo al Ministero della Salute, responsabile della procedura, per richiedere il rimborso dei soldi versati. Inoltre, circa 1.400 ricorsi sono stati presentati al giudice di Pace.

Martedì sono previsti nuovi incontri tra il governo e i rappresentanti dei No Vax, con l’obiettivo di esaminare la situazione in dettaglio e cercare soluzioni. Tuttavia, resta ancora incerto quali modifiche al milleproroghe il centrodestra possa proporre in questa fase.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top