Cronaca

14 indagati coinvolti nel giro di droga a Sant’Angelo di Brolo, i nomi

Guardia di Finanza Messina

Nel quadro di un’indagine riguardante il traffico di sostanze stupefacenti a Sant’Angelo di Brolo, numerose persone sono state indagate e presto affronteranno il processo davanti al giudice Eugenio Fiorentino. Questa operazione ha avuto origine da un’azione condotta il 6 ottobre scorso, che ha portato all’arresto di tredici individui, con il numero degli indagati che successivamente è salito a 14. Per ben dodici di loro, la Procura ha richiesto il processo. L’udienza preliminare è fissata per il 16 gennaio 2024 presso il Palazzo di Giustizia di Messina.

Gli individui coinvolti in questa vicenda sono: Francesco Cotugno, 30 anni, di Raccuja; Dario Di Perna, 29 anni, di Raccuja; Emanuele Bruno, 25 anni, di Serra San Bruno; Alessandro Faranda, 25 anni, di Sinagra; Nunzio Emiliano Franzone, 42 anni, di Raccuja; Mirko Maniaci, 29 anni, di Sant’Angelo di Brolo; Piera Mirella Mondello, 54 anni, di Sant’Angelo; Sebastiano Pelle, 52 anni, di San Luca; Salvatore Ratto, 38 anni, di Sinagra; Salvatore Ridinò, 40 anni, di Gioiosa Marea; Michele Siragusano, 48 anni, di Sant’Angelo; e Antonino Tuccio, 34 anni, di Raccuja. Questi individui sono accusati di vari reati legati all’approvvigionamento e alla distribuzione di droga in Calabria, con i fornitori della cosca di San Luca inclusi nell’elenco degli imputati. Alcuni sono accusati di spaccio singolo, mentre altri sono ritenuti responsabili della gestione della rete di spacciatori.

CanaleSicilia

L’indagine, condotta dai Finanzieri, è partita con l’arresto di un corriere di ritorno dalla Calabria ai traghetti. È stata supervisionata dai sostituti Giulia Falchi e Rossana Casabona, con il procuratore aggiunto Vito Di Giorgio che ne ha diretto l’azione. Gli atti investigativi comprendono pedinamenti condotti dalle Fiamme Gialle, oltre a numerose intercettazioni telefoniche e ambientali. Inoltre, sono state acquisite le testimonianze di alcune persone coinvolte nell’indagine, tra cui l’ex compagna di uno dei principali protagonisti del traffico di droga e il fornitore catanese, che ha recentemente collaborato con le autorità giudiziarie.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top