Cronaca

Violenza in carcere: poliziotto picchiato da detenuti nella casa circondariale di Gazzi

Carcere Gazzi Messina

Un episodio gravissimo di violenza si è verificato nella casa circondariale di Gazzi, dove un poliziotto è stato brutalmente picchiato da cinque detenuti. La denuncia del fatto arriva dalla Fp Cgil, il sindacato che ha deciso di non rimanere in silenzio di fronte a questa ennesima violenza ai danni del personale di polizia penitenziaria.

Il poliziotto aggredito si è visto sopraffare dai detenuti dopo aver cercato di far rientrare questi ultimi nelle camere di pernottamento. La situazione all’interno della struttura carceraria sembra essere sempre più difficile da gestire, tanto che solo pochi giorni fa si è verificato un altro episodio di violenza ai danni dei poliziotti penitenziari.

CanaleSicilia

La Fp Cgil, attraverso una nota firmata dal segretario Francesco Fucile e dal coordinatore provinciale Giovanni Spanò, chiede alla direzione del carcere di adottare provvedimenti mirati a tutelare il personale di polizia penitenziaria. Il sindacato si riserva anche di richiedere un incontro per discutere della questione e trovare una soluzione che possa mettere realmente in sicurezza tutti i dipendenti della struttura carceraria.

Non possiamo più assistere in silenzio a quanto sta accadendo all’interno del carcere di Gazzi, afferma la Fp Cgil, esprimendo la massima solidarietà all’agente vittima della violenza. La situazione è sempre più critica e richiede interventi immediati per garantire la sicurezza di chi lavora in quella struttura.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top