Cronaca

Tragedia a Messina: muore bimbo di appena due mesi e mezzo

Ospedale

Una notizia tragica ha scosso la città di Messina: un neonato di appena due mesi e 15 giorni è giunto senza vita al Policlinico questa mattina a bordo di un’ambulanza, chiamata dai familiari del piccolo.

Nonostante il tempestivo intervento dei medici del pronto soccorso, il bimbo non è stato in grado di resistere e la sua vita si è spenta poco dopo il suo arrivo in ospedale. Secondo quanto emerso finora, si tratterebbe del tipico caso di morte in culla, ma saranno necessarie ulteriori indagini per confermare o smentire questa ipotesi.

CanaleSicilia

La Procura di Messina ha già aperto un’inchiesta per fare luce sulla vicenda e ha disposto l’autopsia sul corpo del neonato. L’incarico di eseguire l’autopsia sarà conferito al medico legale giovedì prossimo.

La morte in culla, nota anche come sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS), rappresenta un fenomeno ancora poco compreso e molto temuto dalle neo-mamme e dai neo-papà. Si tratta di un evento improvviso e inatteso, che può colpire bambini di età compresa tra uno e dodici mesi e che rimane ancora privo di una causa specifica. Tuttavia, ci sono alcune precauzioni che possono essere adottate per ridurre il rischio di SIDS, come ad esempio evitare il fumo passivo, garantire un ambiente di riposo sicuro e posizionare il neonato in posizione supina per dormire.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top