Cronaca

Vendite online, sequestrati 500 capi d’abbigliamento contraffatti

Guardia Di Finanza Siracusa

Nel corso delle indagini sui social network e nelle piattaforme di vendita online, il Gruppo Finanziario di Siracusa ha individuato due residenti che promuovevano prodotti contraffatti a prezzi molto bassi. Questi individui, in diretta su Internet, pubblicizzavano capi di abbigliamento e calzature di rinomati marchi nazionali ed esteri.

In un’era dominata dai social media, le Fiamme Gialle hanno adottato un nuovo approccio investigativo. Da venditori ambulanti a creatori di mercatini online all’interno delle proprie case, questi individui esponevano una vasta gamma di prodotti di moda italiana ed estera. Accettavano ordini dai clienti e, per aumentare la visibilità dei loro post, organizzavano estrazioni a sorte con premi in giubbotti e scarpe.

CanaleSicilia

Abiti Contraffatti Siracusa

Tuttavia, tra i loro seguaci c’erano anche gli agenti finanziari di Siracusa, che, ottenuto l’avallo della Procura della Repubblica, hanno interrotto le loro attività illecite durante una “diretta” giornaliera. I soggetti coinvolti sono stati colti in flagrante e le perquisizioni domiciliari hanno portato al sequestro di oltre 500 capi di abbigliamento contraffatti. I responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per violazione delle leggi sulla tutela del marchio d’impresa.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top