Attualità

Stabilizzazione precari Covid Sicilia, l’intervento di RCS

Pieremilio Vasta Rete Civica Salute

La Rete Civica della Salute chiede alla politica e ai sindacati di guardare all’interesse dei sanitari e dei pazienti, collegando il diritto al lavoro con il diritto alla salute.

L’avvio della stabilizzazione del personale Covid in Sicilia è solo il primo passo, ma serve una rifunzionalizzazione operativa, metodologica e valoriale delle risorse umane del SSR, sottolinea Pieremilio Vasta (nella foto), coordinatore regionale della Rete Civica della Salute Sicilia. Occorre prediligere la valorizzazione professionale e riequilibrare l’assistenza sanitaria tra territori e ospedali, per l’attuazione della medicina d’iniziativa e prossimità, potenziando le risorse esistenti. Inoltre, la Rete Civica della Salute esorta tutte le parti interessate a costruire una strategia di azione centrata sulle risorse umane e su percorsi formativi finalizzati alla ricaduta operativa e ai bisogni ad oggi insoddisfatti.

Senza un cambiamento culturale ed organizzativo dell’assistenza sanitaria, attraverso percorsi di preparazione/formazione, non ci sarà personale sufficiente in numero e finanza pubblica disponibili a risolvere le rispettive carenze gravissime.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top

Adblock Detected

Adblock rilevato. Disattivalo per poter vedere i contenuti.

CanaleSicilia da oltre 10 anni ti porta video e notizie GRATIS. Per continuare a leggerci nel migliore dei modi, ti chiediamo di disabilitare il tuo adBlock (blocco della pubblicità). GRAZIE.