Attualità

Solidarietà, a Gioiosa Marea il Secondo Memorial Nino Marziano

Gioiosa Marea si prepara ad ospitare il secondo Memorial Nino Marziano, denominato “Un Tamburo che Continua a Suonare“. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Ricreativa e Culturale “Il Meliuso” con il sostegno dell’amministrazione comunale, con un obiettivo che va oltre il contesto culturale: la lotta contro la leucemia.

Nel contesto di questo evento, è stato programmato un convegno di notevole importanza, intitolato “La Leucemia: la malattia, le terapie, la ricerca, l’assistenza e la donazione”. Tra i relatori ci saranno esperti medici, tra cui il Sindaco di Gioiosa Marea, la dott.ssa Giusy La Galia, il presidente dell’Associazione Siciliana Leucemia, il dottor Cono Galipò, insieme ai dottori Giovanni Merlo, Direttore Sanitario dell’Ospedale di Patti e ad interim dell’Ospedale di Sant’Agata di Militello, Marco Costantino e Graziella Costantino. La lista dei testimonial potrebbe ancora crescere in quanto il programma è in fase di sviluppo.

Memorial Nino Marziano 2023

CanaleSicilia

Il convegno, che sarà condotto e moderato da Massimo Scaffidi, avrà luogo il 16 dicembre 2023 alle ore 17:30 presso il teatro comunale “F. Borà”. Gli organizzatori mirano a sensibilizzare la comunità su tutti gli aspetti della leucemia, dalla diagnosi alle terapie, dalla ricerca scientifica all’assistenza, promuovendo inoltre la cultura della donazione come strumento cruciale nella lotta contro questa malattia, con un’enfasi sull’aspetto sociale che essa rappresenta.

Parallelamente al convegno, la serata proseguirà con uno spettacolo folkloristico musicale del Meliuso, l’associazione promotrice dell’evento, che vedrà come ospiti speciali i Taberna Mylaensis, un rinomato gruppo isolano dedicato alla ricerca e all’esecuzione del folk musicale siciliano. Fondato nel 1975 da Luciano Maio, il gruppo è noto per il suo impegno nella solidarietà umana e sociale.

Gruppo Meliuso

In questo evento, l’arte e la cultura si uniranno al messaggio di speranza e solidarietà, coinvolgendo la comunità in una serata memorabile. L’intera iniziativa ha uno scopo benefico: la raccolta fondi a favore dell’Associazione Siciliana Leucemia (A.S.L.), che da anni si impegna a sostenere i malati di leucemia e le loro famiglie.

Tra i progetti recenti dell’A.S.L., spicca “Un Pulmino per un Sorriso”, un’iniziativa che offre il trasporto gratuito ai pazienti oncologici verso gli ospedali di Palermo, Cefalù, Messina, Taormina e Catania, sia per le terapie che per i controlli medici. Questa iniziativa concreta offre sollievo a coloro che combattono la leucemia.

L’appello è rivolto a tutti: partecipando a questa serata, si contribuisce a un gesto di solidarietà e al sostegno di progetti come “Un Pulmino per un Sorriso”. Ogni contributo, grande o piccolo, contribuirà a mantenere viva la speranza nella lotta contro la leucemia, unendo cultura, solidarietà e impegno nella ricerca di una cura per questa malattia che colpisce tante vite.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top