Politica

Musolino e Faraone per la campagna “Ospedale per Ospedale”

Musolino Faraone Ospedali

Nella giornata odierna, la Senatrice Dafne Musolino e l’Onorevole Davide Faraone, esponenti del partito Italia Viva, hanno proseguito il loro impegno nel monitorare gli ospedali della provincia di Ragusa nel contesto della campagna “Ospedale per Ospedale”. L’obiettivo di questa iniziativa è mettere in luce le sfide e le criticità affrontate dalle strutture sanitarie siciliane, al fine di promuovere miglioramenti significativi nei servizi offerti ai cittadini dell’Isola.

Dopo aver visitato gli ospedali di Taormina, Palermo, Agrigento e Canicattì in passate occasioni, i parlamentari di Italia Viva hanno ora concentrato la loro attenzione su tre ulteriori strutture ospedaliere: l’Ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa, il Guzzardi di Vittoria e l’Ospedale Maggiore-Baglieri di Modica. Questi incontri hanno consentito loro di valutare la situazione reparto per reparto e raccogliere dati fondamentali per lo sviluppo di politiche sanitarie mirate.

CanaleSicilia

L’Onorevole Davide Faraone ha sottolineato l’importanza di essere fisicamente presenti negli ambienti dedicati alla salute, sia per cittadini che per operatori sanitari. Ha evidenziato come questa esperienza abbia cambiato radicalmente il loro punto di vista rispetto alle narrazioni giornalistiche o alle testimonianze dei pazienti e dei medici. Ha ribadito che il confronto diretto ha confermato la difficile situazione del sistema sanitario non solo in Italia, ma anche in Sicilia, nonostante l’indiscutibile impegno dei medici e degli infermieri.

La Senatrice Musolino ha sottolineato l’urgenza di prestare attenzione immediata al sistema sanitario siciliano e di adottare misure concrete per affrontare le criticità rilevate. Ha dichiarato che la campagna “Ospedale per Ospedale” di Italia Viva si impegna a sensibilizzare l’opinione pubblica e a utilizzare tutti gli strumenti parlamentari a disposizione per promuovere cambiamenti sostanziali. L’obiettivo è garantire servizi sanitari adeguati e sicuri per tutti i cittadini siciliani.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top