Cronaca

Muore poco dopo le dimissioni donna 48enne di Acquedolci

Ospedale

Una tragica vicenda ha colpito la cittadina di Acquedolci, dove una donna di 48 anni, affetta da fibrosi cistica e identificata con le iniziali G.M., è deceduta a casa poco dopo essere stata dimessa dall’ospedale di Sant’Agata Militello. Il 23 dicembre, la signora si era sentita male nel pomeriggio e aveva richiesto soccorso, venendo trasportata al pronto soccorso in preda ad emorragia.

Tuttavia, nonostante gli sforzi del personale medico, la donna è purtroppo deceduta poco dopo essere tornata a casa intorno alle 22. La Procura della Repubblica di Patti ha incaricato la professoressa Elvira Ventura Spagnolo di condurre l’autopsia sul corpo della vittima, in risposta a un esposto presentato dai familiari.

CanaleSicilia

La situazione ha portato alla sospensione della celebrazione dei funerali, programmata per la mattina successiva, e al sequestro della documentazione sanitaria e della salma. L’avvocato della famiglia della vittima, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri.

L’autopsia sarà condotta con la partecipazione del perito di parte, il medico legale Giuseppe Caruso, originario di Catania.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top