Cronaca

Arrestato 33enne per possesso e fabbricazione di documenti falsi

Polizia di Stato

Nel corso dei controlli del territorio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenuti in una struttura ricettiva vicino a Piazza Giovanni XXIII a Catania. La Sala Operativa aveva segnalato la presenza di un ospite registrato con un passaporto bulgaro segnalato per sequestro Schengen.

Nella stanza dell’ospite, i poliziotti hanno individuato il documento in questione, con la foto e i dati del 33enne bulgaro. Tuttavia, i rilievi fotodattiloscopici al Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica hanno svelato la vera identità: un cittadino iracheno di 33 anni.

CanaleSicilia

Una perquisizione nella stanza ha rivelato un permesso di soggiorno scaduto a suo nome, così come 9 foto tessere identiche a quella del passaporto. Successive analisi hanno confermato la falsità del documento.

Il 33enne è stato quindi arrestato con l’accusa di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, ai sensi dell’articolo 497 bis del Codice Penale.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top