Cronaca

Intensa attività di controllo nei mercati regionali di Messina

Guardia di Finanza Messina

Nell’ambito della tutela della risorsa ittica e della lotta alla pesca illegale, la Capitaneria di Porto di Messina e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina hanno collaborato in un’operazione congiunta. L’azione si è concentrata sul mercato di Sant’Orsola, situato nella zona nord del comune di Messina.

Le forze dell’ordine hanno effettuato controlli approfonditi sulla vendita, il trasporto e la commercializzazione dei prodotti ittici, con particolare attenzione alle informazioni relative alla provenienza, alla scadenza e alla tracciabilità. Numerose partite di prodotti ittici, freschi e congelati, sono state trovate prive di queste indicazioni, violando le normative vigenti.

CanaleSicilia

Inoltre, durante l’operazione, è stato rinvenuto del tonno rosso sottomisura. In totale, sono stati redatti sei verbali amministrativi, con sanzioni per un totale di € 9000, e il sequestro di circa 90 kg di prodotti ittici non conformi.

Un cittadino privato ha contribuito alla scoperta di una partita di pesce nascosta in un garage vicino al mercato, consentendo alle autorità di sequestrarla. La metà di questi prodotti è stata donata in beneficenza a enti caritatevoli, mentre il resto è stato smaltito tramite una ditta specializzata.

L’attività di controllo continuerà in vista delle festività natalizie, quando il consumo di prodotti ittici aumenta. L’obiettivo principale rimane quello di garantire la qualità e la certificazione dei prodotti ittici e di preservare il corretto funzionamento del mercato, al fine di tutelare i diritti dei cittadini.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top