Attualità

Gastroenterologia e Malattie infettive al Papardo, i dubbi dei sindacati

Ospedale Papardo

L’Ospedale Papardo di Messina è al centro di un dibattito acceso in seguito all’annuncio di una possibile depotenziazione dei reparti di Gastroenterologia e Malattie infettive. Questa controversia ha attirato l’attenzione della Cisl Messina e della Cisl Medici di Messina, che hanno sollevato dubbi sulla procedura adottata e chiesto un incontro urgente con il Commissario Straordinario della struttura e l’Assessorato regionale alla Salute.

Secondo le organizzazioni sindacali, la decisione di rimodulare i posti di dirigente medico in questi reparti è illegittima. Innanzitutto, sostengono che la rimodulazione è avvenuta senza la dovuta comunicazione e condivisione con le organizzazioni sindacali. Inoltre, ritengono che tale decisione violi la Pianta Organica attuale e la programmazione del Fabbisogno del Personale dell’Azienda Papardo.

CanaleSicilia

Medico

La preoccupazione principale delle organizzazioni sindacali riguarda l’impatto potenziale su reparti critici come Malattie infettive, soprattutto considerando l’esperienza recente della pandemia, che ha sottolineato l’importanza di rafforzare tali settori assistenziali. Inoltre, il reparto di Gastroenterologia svolge un ruolo fondamentale nel fornire assistenza continua ai pazienti con gravi emorragie gastrointestinali nella provincia.

Ciò che rende questa situazione ancora più singolare, secondo i segretari generali Antonino Alibrandi, Giuseppe Costa e il responsabile aziendale Carlo Casile, è il fatto che queste decisioni siano state prese da un Commissario Straordinario. Quest’ultimo dovrebbe limitarsi alla gestione ordinaria in attesa della nomina imminente di un Direttore Generale, il cui compito sarebbe quello di programmare l’organizzazione ospedaliera in base a una precisa “mission”.

In questo contesto, le organizzazioni sindacali cercano chiarezza e un dialogo costruttivo per affrontare le preoccupazioni legate a queste decisioni. L’Ospedale Papardo rimane al centro dell’attenzione mentre si cerca una soluzione che garantisca la migliore assistenza possibile ai pazienti, mantenendo la qualità dei servizi nei reparti di Gastroenterologia e Malattie infettive.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top