Politica

De Luca: “A rischio il pronto soccorso del Piemonte per l’assenza di medici”

Ospedale Piemonte Messina

Il deputato Antonio De Luca, Capogruppo del MoVimento 5 Stelle all’ARS, ha esposto una preoccupante situazione riguardante l’Ospedale Piemonte. Il reparto di medicina di urgenza, attualmente parte integrante del Pronto Soccorso, è a rischio a causa della mancanza di ben 10 medici. Questa carenza potrebbe compromettere gravemente le prestazioni ospedaliere del Pronto Soccorso, costringendo a una riconsiderazione dell’organizzazione della medicina di urgenza nell’intera struttura.

Il deputato ha dichiarato: “Se l’ospedale non sarà in grado di mantenere il reparto funzionante con prestazioni supplementari, potremmo assistere alla creazione di una zona indistinta di medicina, unendo i medici rimanenti del MCAU, la cardiologia e la neurologia.”

CanaleSicilia

Antonio De Luca

Antonio De Luca ha preso in considerazione l’Ospedale Papardo come possibile soluzione a questo problema. Ha quindi contattato l’Assessorato Regionale alla Sanità per mettere in allerta il Papardo e altre strutture ospedaliere, affinché possano fornire il necessario supporto all’Ospedale Piemonte durante questa difficile situazione.

L’on. Antonio De Luca ha inoltre sottolineato l’importanza di questa situazione, affermando: “Da tempo ho lanciato un grido d’allarme sulla situazione delle aree di emergenza e dei pronto soccorso, che soffrono gravi carenze di personale. Queste carenze incidono sulla qualità del lavoro del personale sanitario e sulle prestazioni fornite ai pazienti.”

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top