Politica

Catanzaro: Schifani ignora le criticità dei Comuni

Criticità finanziarie dei Comuni siciliani: Il presidente della Regione sotto accusa.

La situazione finanziaria dei Comuni siciliani rappresenta da tempo un grave problema per i cittadini e le imprese. Il presidente dell’Anci ha sollevato preoccupazioni riguardo alle conseguenze dell’impugnativa da parte dello Stato della prima finanziaria dell’era Schifani, e agli effetti negativi che ciò comporta sulle risorse destinate ai Comuni dell’Isola. In particolare, si teme per i 115 milioni di euro destinati agli investimenti e per i 200 milioni di euro destinati al Fondo progettazione.

Michele Catanzaro

CanaleSicilia

Il capogruppo del Pd all’Ars, Michele Catanzaro, denuncia il fatto che più di 100 Comuni siciliani si trovino in situazioni di dissesto o pre-dissesto, senza la capacità di assumere le professionalità necessarie a causa dell’assenza di sostenibilità finanziaria. Secondo Catanzaro, il presidente della Regione continua a ignorare il problema e cerca di presentare un’azione di governo efficace che, al momento, sembra esistere solo nel suo immaginario. Catanzaro sostiene che sia necessario accettare le critiche di chi vive quotidianamente le difficoltà dei territori, considerandole come contributi costruttivi.

Il capogruppo del Pd conclude affermando che gli enti locali vanno difesi ed aiutati, ma ciò non è sufficiente. È necessario avviare un confronto istituzionale sull’autonomia differenziata per evitare una riduzione delle risorse, che potrebbe ritorcersi contro l’economia dell’Isola. È inoltre importante accelerare il processo per porre fine ai lunghi anni di commissariamento degli Enti intermedi, come le ex province, al fine di gestire i servizi del territorio attraverso i rappresentanti scelti direttamente dai cittadini.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top