Attualità

Verona Trento: progetto contro la Violenza di Genere tra i giovani

Verona Trento Violenza di Genere

In un’iniziativa pionieristica, l’Istituto Verona Trento di Messina ha presentato un progetto unico in Italia mirato a contrastare la violenza di genere tra i giovani. Il responsabile scientifico del progetto, il Prof. Clemente Cedro dell’Università degli Studi di Messina, ha dichiarato che la violenza di genere è un problema sociale diffuso che richiede una comprensione scientifica approfondita. “Cercheremo di capire le motivazioni di questo fenomeno attraverso test psicologici specifici, con un focus sull’intelligenza emotiva,” ha affermato il Prof. Cedro.

Il progetto, intitolato “I CARE. Io: Corpo. Affettività. Relazioni. Emozioni,” coinvolge le classi del Triennio dell’indirizzo “Grafica e Comunicazione” dell’Istituto Verona Trento. L’iniziativa ha visto la partecipazione di importanti figure istituzionali, tra cui la Dirigente Scolastica prof.ssa Simonetta Di Prima, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Messina Alessandra Calafiore, l’Assessore alle Pari Opportunità Liliana Cannata, e le referenti del progetto prof.ssa Ivana Risitano e prof.ssa Antonella Donato.

CanaleSicilia

Verona Trento Violenza di Genere

Il Prof. Cedro ha sottolineato l’importanza di sviluppare l’intelligenza emotiva tra i giovani e promuovere una consapevolezza del valore della corporeità per favorire un pieno sviluppo personale e sociale. Il progetto combina aspetti scientifici, attraverso test psicologici, con percorsi umanistico-esperienziali, consentendo ai giovani di ampliare la loro consapevolezza di sé e degli altri.

La Dirigente prof.ssa Simonetta Di Prima ha spiegato che, alla luce delle emergenze in campo affettivo-emotivo-relazionale e dei casi di violenza di genere, l’educazione all’affettività è stata scelta come tema esclusivo di Educazione Civica nell’Istituto Verona Trento per l’anno 2023/2024. Il progetto si prefigge di verificare l’efficacia delle azioni di educazione affettivo-emotiva nel sostenere gli studenti nella consapevolezza corporea ed emotiva, oltre a promuovere dinamiche relazionali sane e comportamenti prosociali.

Il progetto “I CARE” si articola in diverse fasi, compresa la raccolta di dati sociodemografici anonimi, la somministrazione di questionari anonimi per misurare l’intelligenza emotiva, l’empatia e l’immagine corporea, e la partecipazione a interventi e attività di formazione e laboratoriali.

Verona Trento Violenza di GenereTavolo

Il progetto rappresenta un passo significativo verso la sensibilizzazione contro la violenza di genere e la promozione di una cultura di rispetto e inclusività tra i giovani.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top