Cronaca

Traffico illecito di rifiuti scoperto nel porto di Palermo

Finanza Palermo

Nei giorni scorsi, un’operazione di controllo effettuata dai Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo, insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha portato al sequestro di 18 tonnellate di rifiuti speciali dirette in Senegal.

La merce, dichiarata come “pannelli fotovoltaici usati” venduti da una società dell’hinterland catanese, nascondeva in realtà una spedizione di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (“R.A.E.E.”), destinati all’area sub-sahariana. Il controllo eseguito dal personale del 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Palermo e dai funzionari delle Dogane, con il supporto dei tecnici ispettivi dell’A.R.P.A. Sicilia, ha permesso di accertare la falsità ideologica della documentazione di accompagnamento della merce.

CanaleSicilia

Il sequestro delle 18 tonnellate di rifiuti speciali e la segnalazione di due soggetti alla locale Procura della Repubblica per i reati di traffico illecito e gestione di rifiuti non autorizzata rappresentano una importante azione di contrasto ai traffici illeciti che attraversano gli spazi doganali e interessano il territorio nazionale.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top