Cronaca

Minacce aggressioni e pretese di denaro ai familiari, arrestato 52enne

Polizia di Stato

Nei giorni scorsi, i poliziotti del Commissariato di Milazzo hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, a carico di un cinquantaduenne indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione ai danni del padre e della sorella.

La misura cautelare di massimo rigore è stata adottata a seguito del grave quadro indiziario che emerge dalle risultanze investigative ad opera del Commissariato di Milazzo. Le vittime, il padre e la sorella del cinquantaduenne, hanno infatti presentato ripetute richieste d’aiuto nelle settimane precedenti, denunciando la pretesa di somme di denaro da parte del loro parente.

CanaleSicilia

Secondo le indagini, l’uomo avrebbe preteso somme di denaro quasi quotidianamente e, in caso di rifiuto, avrebbe minacciato e aggredito verbalmente i propri familiari. In più di un’occasione, avrebbe distrutto suppellettili e mobilia creando uno stato di stress e sofferenza continui.

La misura cautelare adottata dai poliziotti di Milazzo, dunque, è stata resa necessaria dalla gravità dei reati contestati e dalle conseguenze psicologiche e fisiche subite dalle vittime.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top