Attualità

Riapre il Santuario della Madonna del Tindari a Capri Leone

Infiorata Santuario Tindari Capri Leone

Il Santuario della Madonna del Tindari a Capri Leone è stato ufficialmente riaperto ieri, dopo un lungo periodo di chiusura. Il luogo di culto, che si trova nella frazione di Rocca, rappresenta un simbolo della storia e della fede della comunità cittadina, che ha partecipato numerosa alla celebrazione eucaristica presieduta dal parroco Padre Gaetano Vicario.

Durante la cerimonia, il sacerdote ha sottolineato l’importanza della crescita comune e della solidarietà tra i cittadini, mentre il sindaco Bernardette Grasso ha espresso la sua soddisfazione per “il recupero di un luogo di culto che rappresenta l’identità del territorio”, ringraziando tutti coloro che hanno reso possibile la riapertura del santuario.

CanaleSicilia

Il sindaco ha inoltre ringraziato i volontari che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento, tra cui Annamaria Incognito, Ensabella Gianni e Antonino Carcione, promotore e coordinatore dell’iniziativa. Un ringraziamento speciale è stato rivolto ai ragazzi del Movimento Giovanile, che hanno realizzato una splendida infiorata sulle scalinate del Santuario, raffigurando il desiderio di pace della comunità caprileonese, che si affida alla protezione della Madonna.

Il Comune di Capri Leone invita tutti i cittadini a visitare il Santuario e a godere della sua bellezza e spiritualità, simbolo dell’identità e della fede della comunità locale.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top