Politica

Regione Siciliana: sconti del 10% sul Bollo Auto dal 5 febbraio

Bollo Auto

La Regione Siciliana ha annunciato l’entrata in vigore del decreto dell’assessore regionale all’Economia Marco Falcone, che offre sconti significativi sul Bollo auto per gli automobilisti siciliani. Queste misure entreranno in vigore a partire dal 5 febbraio e sono state progettate per agevolare i cittadini e incentivare il pagamento delle tasse automobilistiche.

Il principale punto di interesse è lo sconto del 10% sulla tariffa ordinaria della tassa automobilistica regionale per il 2024. Questo sconto sarà disponibile per tutti i proprietari di veicoli, sia persone fisiche sia giuridiche, residenti o con sede in Sicilia, a condizione che siano in regola con i pagamenti delle annualità precedenti. Gli automobilisti potranno effettuare il pagamento presso diverse sedi autorizzate, come delegazioni Aci, agenzie di pratiche automobilistiche, tabaccai e uffici postali. Coloro che hanno già versato la tariffa piena avranno la possibilità di richiedere un rimborso del surplus.

CanaleSicilia

Marco Falcone

Inoltre, il decreto estende la finestra per la “Straccia Bollo”, consentendo a tutti di regolarizzare le tasse automobilistiche pregresse senza sanzioni né interessi, fino al 1 luglio 2024. Questa iniziativa mira a dare ai cittadini una nuova opportunità di mettersi in regola e recuperare somme arretrate. La Regione ha anche sospeso l’attività di riscossione dei ruoli coattivi del Bollo fino al 31 agosto 2024, semplificando ulteriormente l’accesso all’agevolazione.

L’assessore Marco Falcone ha sottolineato l’impegno della Regione per garantire una fiscalità che agevoli i cittadini senza aggiungere ulteriori oneri e ha ringraziato il dipartimento delle Finanze e l’Automobile Club d’Italia per il loro contributo.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top