Attualità

Polizia di Stato ed ASP insieme per le fasce deboli della popolazione

Polizia Asp Palermo

La Questura di Palermo e l’ASP di Palermo hanno unito le forze per lanciare un progetto di prevenzione mirato a migliorare la salute dei cittadini svantaggiati, offrendo screening sanitari gratuiti.

L’iniziativa vede la collaborazione dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Palermo, il Centro Sanitario Polifunzionale per la Sicilia e la Calabria e la Direzione Aziendale dell’ASP di Palermo. Il progetto è rivolto alle fasce più deboli della popolazione, spesso prive di accesso alle normali cure sanitarie pubbliche e private.

CanaleSicilia

Gli incontri si terranno in diverse date, ciascuna con servizi specifici. La prima tappa è fissata per il 16 dicembre a Borgo Nuovo, vicino alla Chiesa di San Paolo Apostolo, dove saranno offerti vari servizi, tra cui:

– Screening del tumore della mammella per donne tra i 50 e i 69 anni.
– Screening del cervicocarcinoma (Pap test o HPV test) per donne tra i 25 e i 64 anni.
– Screening del tumore del colon retto tramite Sof Test per individuare il sangue occulto nelle feci (per persone tra i 50 e i 69 anni).
– Screening visivo pediatrico per bambini tra 3 e 8 anni.
– Screening logopedico pediatrico per bambini tra 3 e 8 anni.
– Prevenzione cardiovascolare con approfondimenti diagnostici come l’ecocardiografia.
– Vaccinazioni antiinfluenzali, anticovid e tradizionali.
– Sportello amministrativo per svolgere operazioni comuni come il cambio medico, l’esenzione ticket e il rilascio della tessera sanitaria.

Inoltre, saranno disponibili diverse visite mediche, tra cui visite cardiologiche con ECG, visite gastroenterologiche, visite nutrizionali, visite chirurgiche e diverse ecografie.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top