Politica

Reddito Alimentare: iniziativa di solidarietà per combattere la povertà

Spesa Supermercato

È stata varata la sperimentazione triennale del Reddito Alimentare in quattro città italiane: Genova, Firenze, Napoli e Palermo. Questa iniziativa, prevista dalla Legge di Bilancio 2023, è destinata a offrire un sostegno concreto alle persone in gravi condizioni di povertà. Il processo sta per entrare in una fase cruciale, con l’avviso pubblico di partecipazione rivolto ai Comuni capoluogo delle città metropolitane.

Il Fondo per la sperimentazione del Reddito Alimentare è stato finanziato dal Governo Meloni con 1,5 milioni di euro per il 2023 e riceverà ulteriori 2 milioni all’anno a partire dal 2024. L’obiettivo principale di questa iniziativa è la distribuzione gratuita di prodotti invenduti della distribuzione alimentare, contribuendo così a combattere la povertà e ridurre lo spreco di cibo.

CanaleSicilia

Carolina Varchi, segretario di presidenza della Camera dei deputati e vicesindaco di Palermo, ha elogiato l’iniziativa definendola “una boccata d’ossigeno significativa per la città”. Ha anche sottolineato l’importanza di questa misura nel contrastare la povertà alimentare e nella costruzione di una società più inclusiva.

Il senatore di Fratelli d’Italia, Raoul Russo, ha enfatizzato il contributo del Reddito Alimentare nel migliorare la qualità della vita delle famiglie in difficoltà, consentendo loro di accedere alle risorse alimentari senza ulteriori oneri finanziari. Questo passo è in linea con la priorità del governo di soddisfare i bisogni essenziali dei cittadini e favorire la loro inclusione.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top