Cronaca

Polfer Sicilia, terza giornata operazione “Oro Rosso”

Polfer Sicilia

L’operazione “Oro Rosso” ha raggiunto il suo terzo giorno di attività con l’obiettivo di contrastare il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario. I risultati sono stati positivi, con 149 persone controllate, 21 siti sensibili ispezionati e 44 operatori Polfer impegnati.

I controlli straordinari hanno riguardato le linee ferroviarie interessate da episodi delittuosi e 13 centri di rottamazione e trattamento di rifiuti speciali e metallici in tutta la regione. Gli obiettivi principali erano verificare il possesso delle autorizzazioni all’esercizio dell’attività e al trattamento dei materiali, il rispetto delle normative ambientali e la tracciabilità dei metalli trattati.

CanaleSicilia

L’operazione mira a interrompere la filiera di illegalità legata al fenomeno dell'”oro rosso”, che ha causato considerevoli danni economici alle imprese vittime dei predatori di rame e disagi alla cittadinanza nella fruizione dei servizi pubblici e di pubblica utilità.

Il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario rappresenta un problema serio e costante che richiede la massima attenzione da parte delle autorità competenti. Operazioni come quella dell'”Oro Rosso” sono fondamentali per contrastare efficacemente la criminalità organizzata e tutelare il patrimonio pubblico.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top