Cronaca

Miss Italia 1977 Anna Kanakis: un ricordo indelebile

Anna Kanakis

Lutto nel mondo dello spettacolo: È scomparsa Anna Kanakis, celebre attrice e modella messinese, all’età di 61 anni. La sua morte è avvenuta a Roma a seguito di una breve malattia, durata circa sette mesi. Anna Kanakis, ricordata come Miss Italia 1977, ha lasciato un segno indelebile nella cultura italiana.

Il decesso è stato confermato da suo marito Marco Merati Foscarini, con cui era legata da 19 anni. I funerali saranno celebrati giovedì 23 novembre alle ore 15 nella chiesa di San Salvatore in Lauro a Roma, per dare l’ultimo saluto a questa figura poliedrica che ha attraversato il mondo della moda, del cinema, della televisione e della letteratura.

CanaleSicilia

La sua carriera cinematografica è stata segnata da successi nelle commedie degli anni ’80, con ruoli di rilievo in pellicole come ‘Attila flagello di Dio’ (1982), ‘Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio’ (1983) e ‘Acapulco, prima spiaggia… a sinistra’ (1983). In televisione, ha affascinato il pubblico con interpretazioni memorabili in serie come ‘Vento di ponente’ (2002) e ‘La Terza Verità’ (2007).

Tuttavia, negli ultimi anni, la scrittura era diventata la sua principale occupazione. Con romanzi come ‘Sei così mia quando dormi. L’ultimo scandaloso amore di George Sand’ (2010) e ‘L’amante di Goebbels’ (2011), ha dimostrato la sua versatilità artistica. Il suo ultimo lavoro, ‘Non giudicarmi’ (2022), un romanzo storico che esplora tematiche profonde, ha consolidato il suo ruolo come autrice di talento.

La sua vita privata ha conosciuto due matrimoni: il primo con il musicista Claudio Simonetti nel 1981, e il secondo nel 2004 con Marco Merati Foscarini, discendente di uno degli ultimi dogi di Venezia. Anna Kanakis, figlia di padre greco e madre originaria di Tortorici, ha rappresentato un esempio di talento e determinazione nel mondo dello spettacolo italiano.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top