Attualità

inCucina – Cassata siciliana

Cassata Siciliana

Vedi la rubrica completa inCucina

Cassata siciliana

La cassata siciliana è un dolce tradizionale della Sicilia, che risale al periodo arabo-normanno dell’isola. La sua storia è piuttosto antica, risalente al XII secolo, quando i pasticceri arabi della corte di re Ruggero II, influenzati dalla pasticceria bizantina, crearono la prima versione del dolce. La cassata divenne presto una specialità della cucina siciliana, apprezzata per la sua ricchezza e complessità di sapori.

La cassata siciliana è anche un simbolo della cultura culinaria siciliana, che si è sviluppata attraverso una lunga storia di influenze culturali e gastronomiche, tra cui quelle degli arabi, dei normanni e degli spagnoli. Il dolce è stato tramandato di generazione in generazione, diventando un’importante espressione della tradizione gastronomica della Sicilia.

CanaleSicilia

La ricetta della cassata siciliana prevede la preparazione di una torta farcita con crema di ricotta, zucchero, frutta candita e pasta di mandorle. La preparazione del dolce richiede diverse fasi e ingredienti, ma il risultato finale è un dolce morbido, profumato e molto gustoso.

Ecco gli ingredienti necessari e la ricetta per preparare la cassata siciliana:

Ingredienti:

1 pan di Spagna
500 gr di ricotta fresca
200 gr di zucchero
150 gr di cioccolato fondente
100 gr di pasta di mandorle
100 gr di frutta candita mista
50 gr di farina
50 gr di burro
2 tuorli d’uovo
1 limone non trattato
zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Iniziare la preparazione della cassata sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria.

Preparare la crema di ricotta, mescolando la ricotta con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone.

Unire al composto di ricotta la pasta di mandorle e la frutta candita tritata finemente.

CanaleSicilia

Aggiungere alla crema di ricotta il cioccolato fuso, mescolando delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

In una ciotola, lavorare il burro con i tuorli d’uovo e lo zucchero a velo, fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

Aggiungere alla crema di burro la farina setacciata, continuando a lavorare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Prendere il pan di Spagna e tagliarlo a metà orizzontalmente, in modo da ottenere due dischi.

Bagnare i dischi di pan di Spagna con del liquore dolce, come il marsala o il limoncello.

Farcire uno dei due dischi con la crema di ricotta e chiudere con l’altro disco di pan di Spagna.

Coprire la torta con la crema di burro e farcirla con la crema di ricotta rimanente.

Decorare la superficie della torta con frutta candita e pasta di mandorle.

Lasciare riposare la cassata in frigorifero per almeno un’ora, prima di servire.

La cassata siciliana è un dolce che richiede una certa pazienza e attenzione nella preparazione, ma il risultato finale è un dolce che saprà conquistare i palati più esigenti. Tradizionalmente, la cassata siciliana viene servita durante le festività religiose, come il Natale o la Pasqua, ma può essere gustata tutto l’anno come dessert speciale.

Se vuoi provare a fare la cassata siciliana a casa, ricorda di seguire attentamente la ricetta e di avere pazienza nella preparazione. Il risultato finale sarà sicuramente un dolce da leccarsi i baffi!

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top