Cronaca

L’apprezzamento su un familiare gli è costato 4 coltellate all’addome

Polizia di Stato

Un uomo di 50 anni è stato gravemente ferito all’addome da diversi colpi di arma da taglio in via Loria, una traversa di via Montepellegrino, a Palermo. Attualmente l’uomo si trova in gravi condizioni e sta ricevendo cure all’ospedale Villa Sofia, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Secondo le prime ipotesi investigative, l’aggressione potrebbe essere stata scatenata da una lite originata da un commento sgradito su un familiare. L’aggressore, un uomo di 52 anni, è stato detenuto presso gli uffici di polizia.

I due vicini di casa avevano una lunga storia di tensioni, e durante l’ennesimo litigio uno dei due avrebbe estratto un coltello, presumibilmente preso in casa, colpendo la vittima quattro volte allo stomaco. A causa della grave perdita di sangue, il cinquantenne è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Gli agenti di polizia hanno immediatamente avviato la ricerca del cinquantaduenne, che stava cercando di fuggire dalla zona insieme alla moglie e alla figlia. L’aggressore è stato portato negli uffici di polizia per essere interrogato, mentre i medici dell’ospedale stanno facendo tutto il possibile per salvare la vita del ferito. Una volta chiariti i dettagli dell’accaduto, la procura valuterà se emettere eventuali provvedimenti nei confronti dell’uomo, che al momento rischia l’accusa di tentato omicidio.

CanaleSicilia

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top