Attualità

Messina, il Liceo Seguenza intitola il corso di studi STEM a Luigi Costa

Intitolazione Luigi Costa

di Maria Cristina Miragliotta – In occasione dei cento anni dall’istituzione del Liceo Scientifico Seguenza di Messina, numerose le manifestazioni organizzate per celebrare questo importante momento. Tra queste il 2 dicembre scorso, il Seguenza ha organizzato una giornata dedicata agli ex studenti, un open day per tutti coloro i quali negli anni scorsi, si sono diplomati all’interno dell’antico e prestigioso Liceo.

Un’invasione di ex allievi di ogni età che hanno varcato i cancelli del loro “caro” Liceo accolti dalla dirigente scolastica, prof.ssa Lilia Leonardi, che hanno potuto rivisitare, facendo riaffiorare ricordi ed emozioni di un periodo importante della propria crescita culturale e sociale.

CanaleSicilia

Intitolazione Luigi Costa

Tra i ricordi, un momento particolare ed emozionante è stato quello dedicato ad un ex allievo del Liceo, l’ing. Luigi Costa, scomparso eroicamente nel tentativo di salvare quante più vite possibili nell’alluvione dell’ottobre 2009 a Giampilieri. Durante la manifestazione di ieri, la prof.ssa Leonardi ha ricordato con emozione la brillante intelligenza e la grande generosità di Luigi e le radici profonde con la comunità dalla quale ha assorbito i valori di altruismo e abnegazione che hanno plasmato il suo coraggio.

In suo onore è stata creata una targa commemorativa e inoltre è stato annunciato che l’intero corso di Studi STEM del Liceo Seguenza sarà dedicato all’ing. Luigi Costa, come tributo tangibile alla sua eredità e ai suoi nobili ideali di servizio e dedizione.

Il corso STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) è caratterizzato dalla riduzione del monte ore di Latino, dall’introduzione dell’insegnamento “Ambiente e Territorio” al primo biennio e dal potenziamento della Matematica e della Fisica. Potenzia le strutture portanti dei procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica, finalizzandole, in particolare, nell’individuare e risolvere problemi di varia natura.

Presente alla Cerimonia il fratello, ing. Aurelio Costa, che ha confermato il ruolo cardine della famiglia e della scuola nella formazione umana del giovane Luigi e, inoltre, ha evidenziato che troppo spesso una non adeguata pianificazione del territorio e la mancanza di un opportuno controllo sono alla base di tragedie come quelle del 2009.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top