Politica

Gioiosa Marea dice NO ai botti di Capodanno, scatta l’ordinanza

Giusi La Galia - Comune Gioiosa Marea

Il Sindaco ha preso una posizione decisa riguardo all’uso di prodotti pirotecnici durante le festività. In un’ordinanza ha sottolineato le preoccupazioni legate agli infortuni causati dall’uso irresponsabile di petardi, mortaretti, e altri dispositivi simili, che sono diventati sempre più comuni, specialmente tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo anno.

L’Amministrazione Comunale ha rilevato che ogni anno si verificano infortuni, alcuni dei quali gravi, dovuti all’uso imprudente di questi prodotti. Non solo le persone sono a rischio, ma anche gli animali subiscono conseguenze negative, con il fragore delle esplosioni che li spaventa e li fa smarrire. Inoltre, c’è il rischio di danni economici dovuti agli incendi causati dall’accensione incontrollata di dispositivi pirotecnici.

CanaleSicilia

La decisione di vietare l’uso di petardi, mortaretti e prodotti pirotecnici di qualsiasi tipo il 31 dicembre 2023 e il 1 gennaio 2024 è stata presa per garantire la sicurezza delle persone, degli animali e del patrimonio pubblico e privato. Il divieto sarà esteso a tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico, nonché ai luoghi privati dove potrebbero verificarsi effetti negativi sui luoghi pubblici.

Il Sindaco ha inoltre sottolineato che l’inosservanza di questo divieto comporterà sanzioni amministrative pecuniarie che vanno da 25 a 500 euro. La decisione del Sindaco mira a promuovere la responsabilità individuale e la sensibilità collettiva, affinché tutti siano consapevoli delle implicazioni e delle conseguenze delle loro azioni durante le festività.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top