Cronaca

Controllato cantiere: sospensione e sanzioni per violazioni e lavoro nero

Carabinieri Messina

Controllo dei Carabinieri a cantiere edile: sospensione e sanzioni per violazioni e lavoro nero.

Controllato un cantiere dai Carabinieri: accertate violazioni e comminate ammende e sanzioni per oltre 20.000 euro con la contestuale sospensione dell’attività per la presenza di un lavoratore “in nero”.

CanaleSicilia

L’attività di controllo per la prevenzione e la repressione dei reati legati alla sicurezza sul lavoro e all’emersione del lavoro nero, condotta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina, prosegue. Recentemente, i militari della Compagnia di Messina Sud, con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro locale, hanno ispezionato un cantiere edile a Roccalumera.

Durante l’ispezione, i Carabinieri hanno condotto approfondite verifiche in tutte le aree in cui potevano emergere situazioni che mettessero a rischio la sicurezza e la salute dei lavoratori, oltre a violazioni contrattuali e previdenziali. A seguito dei controlli, i Carabinieri hanno riscontrato violazioni delle normative del settore, in particolare l’assenza di formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro e l’omissione delle visite mediche obbligatorie per il personale dipendente. Inoltre, durante l’ispezione, è stata scoperta la presenza di un lavoratore “in nero”.

Il responsabile del cantiere è stato denunciato e gli sono state comminate ammende e sanzioni per oltre 20.000 euro, con la sospensione immediata dell’attività e l’obbligo di regolarizzare la posizione del lavoratore.

La campagna di controlli condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e dal Nucleo Ispettorato del Lavoro nel settore edile proseguirà nei prossimi mesi in tutta la provincia, con l’obiettivo principale di prevenire gravi violazioni che danneggiano i diritti dei lavoratori e mettono seriamente a rischio la loro sicurezza.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top