Sport

Scuderia RO racing in tre fronti: Piemonte, Sardegna e Sicilia

Lombardo Ro Racing

La scuderia RO racing è pronta per un fine settimana agonistico denso di impegni su tre fronti differenti: la squadra di Cianciana schiererà i suoi trenta alfieri al Rally Regione Piemonte, al Rally della Costa Smeralda e allo Slalom di Sant’Angelo Muxaro.

Al Rally Regione Piemonte, che si svolgerà ad Alba il 14 e 15 aprile, i campioni tricolori dei rally storici Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, esordiranno nella massima serie nazionale riservata alle moderne. La coppia, al volante di una Skoda Fabia Evo, si sfiderà sulle colline intorno ad Alba, Capitale del Tartufo, e proseguirà il loro programma con le restanti gare del campionato su asfalto. Il giovane talento Andrea Piccardo invece, con la Peugeot 208 della classe Rally4/R2B, affiancato da Federica Botta, cercherà di fare un’ottima figura.

CanaleSicilia

Al Rally della Costa Smeralda, valido per il Campionato italiano rally auto storiche, il forte Sergio Farris in coppia con Giuseppe Pirisinu, proverà ad imporsi sulle strade di casa. I due sardi, su una Porsche 911 RSR del Quarto Raggruppamento, seguita dal preparatore Guagliardo, scenderanno dal palco di partenza con il numero uno sulle portiere. Natale Mannino e Giacomo Giannone, attuali leader provvisori della classifica del Campionato italiano, cercheranno di difendere la loro posizione in classifica a bordo della loro Porsche 911 Carrera del Terzo Raggruppamento.

Infine, in Sicilia, alla matricola del Campionato italiano di specialità, lo Slalom di Sant’Angelo Muxaro, ci saranno ben 20 piloti in rappresentanza della scuderia RO racing. Marco Gammeri con una Renault Clio Rs E1 ITA 2000, Lorenzo Bonavires con una Renault Clio Rs Racing S. Plus 2000, Sabatino Pagnozzi con una Renault Clio RS N 2000, Giuseppe Di Miceli con una MG Rover ZR A 1400, Yuri Floriani con una Peugeot 106 N 1400, Ivan Brusca Peugeot 106 A 1600, Antonino Bellitti con una Peugeot 106 N 1400, Giuseppe Montana con una Citroen Saxo A 1600, Piercalogero La Bella con una Peugeot 106 Racing S. Plus 1400, Mario Radici con una Renault Clio Williams N 2000, Calogero Bellavia con una Peugeot 106 Racing S 1600, Giuseppe Cacciatore con una Renault Clio Rs Racing Start Plus 2000, Francesco Carmelo Pirri con una Fiat 127 Gruppo S classe S3,

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top