Politica

Primo maggio a Paternò, La Russa rende omaggio ai caduti del lavoro

Ignazio La Russa

Il presidente del Senato depone corona d’alloro a Paternò in memoria dei caduti del lavoro. In occasione della Festa dei Lavoratori, il presidente del Senato, Ignazio La Russa, si è recato nella sua città natale di Paternò, in provincia di Catania, per rendere omaggio ai caduti del lavoro. La cerimonia si è svolta davanti alla lapide intitolata ai lavoratori che hanno perso la vita sul lavoro, posta all’ingresso del municipio, accanto a quella dedicata al milite ignoto e a quella in memoria del bombardamento anglo-americano durante la Seconda Guerra Mondiale.

Accolto dal prefetto di Catania e dal sindaco di Paternò, La Russa ha deposto una corona d’alloro e si è intrattenuto per alcuni minuti con il sindaco a Palazzo di Città. Durante l’incontro con i giornalisti, La Russa ha ribadito l’importanza di prestare attenzione alla questione della sicurezza sul lavoro, una piaga che non riesce a essere sconfitta e che richiede l’impegno di tutti i partiti politici e del governo.

CanaleSicilia

La Russa ha ringraziato il sindaco per la sensibilità dimostrata nel commemorare i caduti del lavoro e per avergli dato l’opportunità di celebrare la festa del lavoro a Paternò. Rispondendo alle domande dei giornalisti, il presidente del Senato ha affermato che la Festa del Lavoro è un’occasione per riflettere sull’importanza del lavoro e sulla necessità di tutelare i lavoratori.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top