Attualità

Maschera del terrore su San Pio: indignazione a Torregrotta

San Pio Torregrotta

A Torregrotta, si accende il dibattito sulla “maschera del terrore” che è stata apposta sulla statua di San Pio, provocando indignazione tra i residenti. I protagonisti di questo incidente, definito il “Caso di Carnevale”, sono giovani ragazzini che hanno coperto il volto della statua con una maschera tipica, suscitando reazioni di sdegno.

La consigliera Antonella Pavasili ha pubblicamente denunciato l’atto, descrivendolo come “ridicolizzante” e “insopportabile”. Ha espresso sgomento per l’irrispettoso trattamento riservato alla figura di San Pio, sottolineando la mancanza di rispetto manifestata dai giovani. Il gesto ha generato un’ampia partecipazione da parte dei cittadini, che condividono il senso di tristezza per l’evento.

CanaleSicilia

L’intervento di un’insegnante, che ha segnalato l’accaduto, apre alla possibilità di misure disciplinari da parte della scuola nei confronti degli studenti coinvolti. Si auspica che ciò possa servire da monito e favorire una maggiore consapevolezza nei giovani sul rispetto delle tradizioni e dei simboli religiosi.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Tasto back to top