Politica

Fondi contrattuali Policlinico: Uil-Fpl richiede chiarimenti sull’utilizzo

Policlinico Messina

Il Policlinico ha ricevuto una comunicazione formale da parte della Uil-Fpl per la mancanza di risposte relative ai chiarimenti sull’utilizzo dei fondi contrattuali previsti dall’art. 102 del vigente Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro (CCNL) per il settore sanitario. Questa comunicazione è stata redatta e firmata dal segretario generale dell’Uil-Fpl, Livio Andronico. Il contenuto si concentra sulla mancata risposta ai precedenti interventi concernenti la gestione di tali fondi. La comunicazione è stata inoltrata al commissario straordinario del Policlinico, all’assessore regionale alla Salute e alla Procura della Corte dei Conti di Palermo.

Nella nota, l’organizzazione sindacale lamenta l’assenza di risposte alle loro precedenti comunicazioni. In particolare, sottolinea la mancanza di dettagli relativi all’elenco dei dipendenti e gli importi che sono stati attribuiti in modo non conforme ai fondi contrattuali previsti dall’art. 102 del CCNL sanitario. Questi fondi sono stati utilizzati per incarichi assegnati al personale sotto il CCNL Istruzione e Ricerca, piuttosto che al personale regolamentato dal CCNL sanitario. La nota fa anche riferimento a una decisione amministrativa, la n. 1826 del 27/09/2023, in cui l’amministrazione ha riconosciuto un pagamento specifico a un “dipendente universitario” in pensione. La Uil-Fpl ricorda che i fondi contrattuali, secondo l’art. 102 del CCNL sanitario, dovrebbero essere usati esclusivamente per il personale sanitario. In assenza di una risposta entro cinque giorni dalla ricezione della comunicazione, l’organizzazione sindacale ha espresso l’intenzione di intraprendere azioni legali per comportamento antisindacale ai sensi dell’art. 28 della legge 300/70.

CanaleSicilia

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top