Cronaca

È morto Matteo Messina Denaro, noto boss della mafia

Matteo Messina Denaro

Matteo Messina Denaro, noto boss della mafia, è deceduto oggi, 25 settembre 2023, all’età di 62 anni. La sua morte è avvenuta mentre era ricoverato nel reparto detenuti dell’ospedale San Salvatore a L’Aquila, dove combatteva una battaglia contro un avanzato tumore al colon, ormai al quarto stadio. Per tre giorni, Messina Denaro era stato in coma irreversibile, causato dalle gravi complicazioni legate al cancro. Il boss aveva richiesto di interrompere ogni forma di terapia oncologica, mettendo fine all’alimentazione parenterale per endovena.

Le sue condizioni si deteriorarono ulteriormente quando Messina Denaro ebbe un sanguinamento interno, seguito da un collasso. Lo scorso agosto, era stato sottoposto a un’operazione d’urgenza a causa di un’occlusione intestinale cronica. Ora, l’Asl dell’Aquila sta coordinando le procedure successive al suo decesso e la restituzione della salma alla famiglia, rappresentata dalla nipote e avvocata Lorenza Guttadauro, che è presente in loco. La figlia di Messina Denaro, Lorenza Alagna, che aveva precedentemente ottenuto il riconoscimento del cognome del padre, è anch’essa presente. La madre del boss non ha potuto raggiungere l’ospedale a causa della sua grave malattia.

CanaleSicilia

Messina Denaro Aquila

L’ospedale è stato fortemente presidiato da forze dell’ordine, tra cui polizia, carabinieri e guardia di finanza, con il supporto dell’Esercito. Si prevede che il corpo del capomafia sarà sottoposto a un’autopsia prima di essere trasportato in Sicilia, dove sarà sepolto a Castelvetrano.

Il sindaco di Castelvetrano ha commentato la morte di Messina Denaro, definendola “la chiusura di un capitolo e l’apertura di un nuovo”. Ha sottolineato la necessità di rispettare la vita, ma ha anche ricordato le azioni violente e dannose del boss, che avevano inflitto ferite profonde alla comunità. Il sindaco ha esortato a un rinnovato impegno per la cultura, la storia e l’arte di Castelvetrano, per liberare la città dalla morsa del passato oscuro.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top