Attualità

Due volontari per il progetto “Riscatto Ambientale” a Gioiosa Marea

Volontari Gioiosa Marea

Nel contesto del Servizio Civile Universale, il progetto “Riscatto Ambientale” prende vita a Gioiosa Marea, grazie all’ente del terzo settore Promozione Italia. Questo iniziativa nasce dalla volontà di due giovani dedicare un intero anno per contribuire al miglioramento delle comunità locali e alla preservazione del territorio.

I due volontari, il cui impegno sarà di un anno, si propongono di recuperare e valorizzare il patrimonio ambientale di Gioiosa Marea, con un’attenzione particolare alla ricca biodiversità del territorio. Il progetto mira a conservare e tramandare alle generazioni future la cultura, le tradizioni e il folclore locale legati all’ambiente circostante.

CanaleSicilia

A supporto di questa lodevole iniziativa, il Sindaco Giusi La Galia ha garantito la massima collaborazione, sottolineando l’importanza di queste azioni di volontariato per la comunità. Il Consigliere Tino Mastrolembo, promotore del progetto e referente territoriale di Promozione Italia, si è unito all’accoglienza dei due giovani volontari, contribuendo così a creare un solido legame tra l’ente e il territorio in cui si svolgerà l’attività.

Il progetto “Riscatto Ambientale” rappresenta un esempio tangibile di come il Servizio Civile Universale possa avere un impatto positivo sulle comunità locali, contribuendo al recupero e alla conservazione del patrimonio ambientale e culturale di una regione.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top