Cronaca

Operazione “La Villetta”: 6 misure cautelari eseguite a Messina

Operazione Villetta

Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato, attraverso un’operazione denominata “La Villetta”, ha eseguito 6 misure cautelari. Cinque persone sono finite in carcere, mentre una è sottoposta all’obbligo di presentazione giornaliera all’Autorità di P.S. Questa operazione è il risultato di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia peloritana e condotte dalla Squadra Mobile, che ha smantellato una compagine criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti.

L’indagine ha preso il via con perquisizioni effettuate in diverse località, dove sono stati scoperti e sequestrati droga, munizioni ed un’arma. Le persone coinvolte, appartenenti al nucleo familiare responsabile degli oggetti sequestrati, sono state deferite alla A.G.

CanaleSicilia

Servizi tecnici d’intercettazione e videosorveglianza hanno confermato l’attività criminale legata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, principalmente marijuana e cocaina, nel rione di Fondo Fucile. Il capo della associazione criminale, un 36enne, è stato coadiuvato dalla compagna e da altri affiliati, tutti destinatari dell’ordinanza di custodia in carcere.

Le indagini hanno anche rivelato numerose cessioni di droga, evidenziando la vasta rete di spaccio gestita dalla consorteria criminale. Il Giudice per le Indagini Preliminari ha quindi disposto la custodia in carcere per cinque indagati e l’obbligo di presentazione giornaliera per uno di essi.

La Squadra Mobile di Messina ha curato l’azione di rintraccio ed esecuzione delle misure cautelari, che ha portato al rinvenimento di circa 20.000,00 euro in contanti e numerose carte di credito.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top