Attualità

Cattedrale di Palermo: Un omaggio a Fratel Biagio Conte

Biagio Conte

Ieri sera, la Cattedrale di Palermo si è riempita di gente per rendere omaggio a Fratel Biagio Conte in occasione della presentazione del libro “Ti posso chiamare Fratello”. Questo evento, moderato da Suor Fernanda Di Monte, ha attirato una partecipazione commossa e attenta, dimostrando la solidità del legame tra la città e la figura del missionario laico.

Il libro, scritto “con due cuori e quattro mani,” come affermato dall’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, rappresenta un tributo alla memoria e all’attualità di Fratel Biagio Conte. La Cattedrale era gremita, e molti vescovi erano presenti per onorare la sua memoria. Don Pino Vitrano, compagno di strada di Fratel Biagio, ha raccontato la sua indomabile spiritualità e l’importanza della preghiera nella vita del missionario.

CanaleSicilia

Il calore e l’affetto con cui Palermo ha risposto a questo omaggio dimostrano che la città non intende dimenticare l’eredità luminosa di Biagio Conte. Mentre si avvicina il 12 gennaio, la data della sua scomparsa, si prepara una Messa dell’anniversario presieduta dall’arcivescovo Lorefice nella Chiesa “Casa di Preghiera per tutti i Popoli,” all’interno della Missione Speranza e Carità di via Decollati, con la concelebrazione dei vescovi di Sicilia.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top